Le notifiche App di Windows 10 sono quei messaggi che compaiono in basso a destra, sopra l’orologio. Ecco come silenziare quelle che non ci servono.

Comode in alcuni casi e fastidiose in altri, le notifiche App di Windows 10 suscitano sentimenti contrastanti in chiunque usi il computer per diverse ore ogni giorno. In realtà sono nate in seguito a una buona idea, cioè di raccogliere tutte le notifiche di Windows in un solo posto. Insomma, fare ordine fra le decine di notifiche di Windows che ogni produttore faceva in qualsiasi forma e dimensione.

Come sempre però, fra teoria e pratica ci sono di mezzo anni, e disservizi. In questo caso, fra produttori di software che hanno bellamente ignorato le istruzioni di Microsoft e altri che le hanno prese fin troppo alla lettera, rischiamo che le notifiche di Windows ci sommergano. Oltretutto, proprio per la loro struttura, passano direttamente in primo piano, a volte intralciando il nostro lavoro.
La buona notizia è che Windows 10 permette di eliminare le notifiche, disattivando direttamente il sistema oppure semplicemente bloccando le notifiche app delle applicazioni più “moleste”. Ecco come fare.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Come disattivare le notifiche App di Windows 10

Come prima cosa apriamo le Impostazioni di Windows. Ci sono diversi metodi per farlo, passando da Cortana, dal Menu Start o dall’area di notifica. Le troviamo tutte in questa guida.

impostazioni Windows 10 area notifiche

Una volta aperte le Impostazioni, apriamo Sistema

Notifiche App Windows 10 Sistema

Nella finestra che si apre, spostiamoci su Notifiche e azioni, dove troveremo tutte le impostazioni relative alle notifiche “Toast”. Una curiosità, a proposito: si chiamano così perché “saltano fuori” dallo schermo come i toast dai tostapane di tipo americano, un classico esempio di umorismo da informatici.

Notifiche App Windows 10 Notifiche a azioni

La prima parte della finestra ci permette di organizzare le azioni rapide, ma è sulla seconda che dobbiamo concentrarci. La zona Notifiche infatti ci permette di decidere il comportamento generale delle notifiche di Windows 10.

La cosa migliore da fare però è scorrere la finestra fino ad arrivare alla zona Ottieni notifiche da questi mittenti. Qui infatti possiamo decidere di disattivare le notifiche di Windows 10 anche per una sola App o un solo programma, lasciando attive quelle che non ci infastidiscono. Per esempio, se usiamo molto la posta elettronica, potremmo voler disattivare gli avvisi email di Outlook, per evitare che ne compaia uno ogni tre minuti.

Notifiche App Windows 10 mittenti

Cosa fare se dopo aver disattivato le notifiche delle App continuano ad apparire?

Questa è una situazione che si può verificare in casi piuttosto rari, soprattutto con applicazioni datate oppure con programmi non proprio trasparenti o legali. Per quanto Windows 10 abbia fatto un enorme passo avanti per quanto riguarda la sicurezza infatti, non è da escludere che qualche applicazione “furbetta”, magari che abbiamo installato per errore, usi qualche artificio per creare messaggi che somigliano tantissimo a quelli di Windows 10, ma non lo sono.

In questo caso la strategia migliore è quella di prendere nota del nome del programma e provare a prendere informazioni online (o cancellarlo direttamente, se non è un’applicazione che conosciamo o che ci interessa.

Fonte foto copertina: commons.wikimedia.org/wiki/File:Windows_10_build_10565.png

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 29-07-2018


Bonus pubblicità 2018: ora è ufficiale, ecco tutte le informazioni

Registrare lo schermo PC e creare una banca dati streaming? Si può