Elon Musk “Tesla tornerà a consentire le transazioni in Bitcoin quando ci sarà un utilizzo ragionevole di forme di energia pulita”.

Elon Musk rilancia i Bitcoin inorbita Tesla e la criptovaluta torna a volare in Borsa. “Quando ci sarà conferma di un utilizzo ragionevole (del 50%) di forme di energia pulita da parte dei miners con un trend futuro positivo, Tesla tornerà a consentire le transazioni in Bitcoin“, ha dichiarato il numero uno di Tesla su Twitter.

Elon Musk rilancia (di nuovo) i Bitcoin

Si tratta dell’ennesimo colpo di coda di Elon Musk: in un primo momento Tesla aveva aperto al pagamento in contanti, poi aveva fatto un passo indietro per motivi ambientali e alla fine ha riaperto uno spiraglio sugli investimenti in Bitcoin.

Siamo preoccupati per l’utilizzo crescente dei combustibili fossili nel mining e nelle transazioni, in particolar modo del carbone, che provoca la peggiore emissione rispetto a qualsiasi altro combustibile. La criptovaluta è una buona idea sotto diversi punti di vista e riteniamo che abbia un futuro promettente, ma questo non può avvenire a un grande costo per l’ambiente. Tesla non venderà alcun Bitcoin e intende utilizzarlo nel momento in cui ci sarà una transizione del mining a una forma più sostenibile di energia. Stiamo guardando anche ad altre criptovalute che utilizzano una percentuale inferiore all’1% dell’energia del Bitcoin“, avevano fatto sapere da Tesla annunciando il passo indietro.

Il tira e molla di Elon Musk con i Bitcoin sostanzialmente va avanti da mesi con effetti considerevoli sui mercati, che oscillano in maniera vertiginosa a seconda dei tweet del numero uno di Tesla.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Elon Musk
Elon Musk

Le reazioni dei mercati

Il nuovo tweet è stato accolto con favore dai mercati, con la criptovaluta che è tornata a volare in Borsa con un rialzo del nove per cento. Un considerevole balzo in avanti dopo l’ultima battuta di arresto legata proprio alle posizioni a volte anche contrastanti di Musk.


F1, la Ferrari debutta nel mondo dell’alta moda. Sfilata a Maranello, presenti Sainz e Leclerc

Formula 1, per Valtteri Bottas ipotesi ritiro