Emergenza coronavirus, le donazioni di Messi e Guardiola

Coronavirus, da Messi e Guardiola un milione di euro (a testa) per fronteggiare la crisi

Emergenza coronavirus, Leo Messi e Pep Guardiola donano un milione di euro (a testa) per fronteggiare la crisi sanitaria.

Leo Messi e Guardiola scendono in campo contro l’emergenza coronavirus donando un milione a testa per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

In Italia l’Inter ha chiuso la campagna di raccolta fondi che ha coinvolti anche migliaia di tifosi. Il club nerazzurro, grazie anche ad associazioni-satellite, ha raccolto quasi settecentomila euro.

Guardiola
Fonte foto: https://www.facebook.com/mancity

Emergenza coronavirus, le donazioni di Messi e Guardiola

Leo messi ha deciso di donare un milione di euro a un ospedale di Barcellona, diventata a tutti gli effetti la città adottiva del campione argentino. La Pulce ha inoltre fatto una donazione in favore di un ospedale in Argentina. Grazie ai soldi donati dal fuoriclasse le strutture ospedaliere potranno acquistare materiale per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

L’allenatore del Manchester City Pep Guardiola ha invece deciso di donare un milione di euro al Medical College di Barcellona. I soldi saranno utilizzati per l’acquisto di attrezzature mediche destinate alla Catalogna.

Lionel Messi
Fonte foto: https://www.facebook.com/ChampionsLeague

La raccolta fondi dell’Inter

Per quanto riguarda il panorama italiano, l’Inter ha annunciato di aver concluso la raccolta fondi alla quale hanno partecipato migliaia di tifosi. In totale il club ha raccolto 108.000 euro, che si sommano ai 500.000 euro donati dalla società nerazzurra. Inoltre l’Inter ha raccolto 50.000 mila con la Fondazione Pupi. I soldi saranno donati al Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’ospedale Luigi Sacco di Milano.

Di seguito il tweet condiviso dall’Inter sul proprio profilo ufficiale

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 25-03-2020

X