Emergenza coronavirus in Catalogna, i medici sono costretti a scegliere chi intubare e chi no: “Il sistema non può collassare”.

BARCELLONA (SPAGNA) – I numeri in Spagna continuano a salire vertiginosamente con l’emergenza coronavirus che è arrivato anche in Catalogna. Come riportato dal Corriere della Sera, che fa riferimento a un documento della Generalitat, il Governo ha inviato una circolare al personale sanitario con delle direttive da seguire in questo momento.

Un protocollo molto rigido che consiglia ai medici di intubare solo le persone con più possibilità di sopravvivere. “Non stiamo scegliendo chi deve vivere e chi no – hanno detto gli autori del documento – ma solo chi può sostenere meglio trattamenti aggressivi“.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Il protocollo

Il protocollo inviato al personale sanitario è molto rigido e, secondo gli esponenti del Governo catalano, ha come principale obiettivo quello di salvaguardare un possibile tracollo degli ospedali. Si consiglia ai medici di non intubare persone di età superiore agli 80 anni con patologie pregresse.

In caso di insistenze dei parenti, il personale sanitario è chiamato a ricordare ai parenti che non possono stare con il paziente negli ultimi momenti di vita. “In queste situazioni – hanno precisato i responsabili del documento – morire a casa è l’opzione migliore, se è possibile controllare i sintomi“.

Ospedale flebo
Ospedale flebo

Il primo triage a domicilio

Nessun trasporto in ospedale, quindi, ma i medici sono chiamati ad un primo triage a domicilio. La squadra di soccorso, in caso di condizioni ormai compromesse, sono chiamati a somministrare ossigeno con la maschera e successivamente indicare la terapia farmacologica da fare per placare la sensazione di annegamento.

Solo le persone che hanno diverse possibilità di salvarsi possono essere trasportate in ospedale per effettuare un trattamento più aggressivo. Una decisione che rischia di creare diverse polemiche ma l’ultima parola come sempre spetta ai medici.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 01-04-2020


Addio a Andrew Jack, il maggiore Ematt di ‘Star Wars’

Scuole chiuse, niente sei politico. Si pensa alla promozione con debito