Coronavirus, Milano al centro dell’emergenza. I numeri del capoluogo lombardo sotto controllo. Gallera: “Tutte le realtà stanno rallentando”.

Alla luce dei dati del 6 aprile, preoccupa l’andamento dei contagi da coronavirus a Milano, dove si erano registrati 112 morti in un solo giorno. A preoccupare è soprattutto il fatto che il numero dei nuovi deceduti era di circa tre volte superiore alla media registrata fino a quel momento.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Coronavirus, riflettori puntati su Milano

Il timore è che l’onda lunga del coronavirus, che per settimane ha accarezzato il capoluogo lombardo, abbia raggiunto anche la Città di Milano, che alla luce della situazione di Brescia e Bergamo, ad esempio, si era ritrovata in una situazione decisamente meno drammatica.

I numeri che fotografano la situazione dal 1 al 6 aprile rappresentano però un campanello di allarme. Inevitabilmente la diffusione del coronavirus a Milano preoccupa e non poco. Innanzitutto per il numero degli abitanti. Se il capoluogo dovesse seguire l’andamento della Provincia i numeri potrebbero far registrare un’impennata critica.

Milano coronavirus
Milano coronavirus

Gallera, ‘Tutte le realtà stanno rallentando in modo significativo’

Nell’aggiornamento della mattina del 7 aprile l’Assessore Gallera ha fatto sapere che il paziente Lombardia è in costante miglioramento.

Tutte le realtà stanno rallentando in modo significativo, anche Brescia e Bergamo. Fino a ieri Milano aveva un andamento ancora preoccupante ma proprio i dati di ieri ci dicono che la diffusione è sotto controllo. Questo non vuol dire rilassarsi, soprattutto in una città come Milano dove dobbiamo continuare a essere molto rigorosi perchè c’è una densità di popolazione molto alta. I dati complessivamente ci fanno vedere che il sacrificio ha portato risultati“, ha dichiarato Gallera ai microfoni di Agorà.

Giulio Gallera
Giulio Gallera

Fontana, ‘Grafici belli da vedere ma ci dimostrano che siamo nel pieno della battaglia’

I grafici sono belli da vedere, ma ci dimostrano che siamo nel pieno della battaglia, ci sono ancora tante persone nuove che si contagiano ogni giorno“, ha chiosato il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 07-04-2020


Coronavirus, Bertolaso dimesso dal San Raffaele

Decreto Io Resto A Casa, le risposte alle domande frequenti