Emergenza Italia, interrotto il flusso di gas dalla Russia

Esplosione in un impianto di distribuzione del gas in Austria, interrotto il flusso dalla Russia, l’Italia trema.

Italia in emergenza per l’esplosione di un impianto di distribuzione del gas austriaco che ha interrotto il flusso di gas proveniente dalla Russia. L’Italia si trova di fatto isolata proprio mentre il freddo e la neve stanno flagellando le regioni settentrionali.

L’esplosione in un impianto di distribuzione in Austria

Ancora da capire le cause dell’incidente che hanno portato all’esplosione di un impianto di distribuzione del gas russo dislocato in Austria. Incerte anche le stime sui feriti: c’è chi parla di una ventina e chi di sessanta, mentre l’Apa, citando la Croce Rossa, ha riportato la notizia del ferimento di diciotto persone mentre una sarebbe morta. Sul posto sono prontamente intervenuti i mezzi di soccorso e i vigili del fuoco, impegnati nel tentativo di domare le fiamme prima che l’incendio possa procurare danni anche nella zona circostante.

Preoccupazione Italia, interrotto il flusso di gas

Il ministro dello Sviluppo Calenda ha mostrato grande preoccupazione per l’incidente avvenuto in Austria: “Oggi c’e’ stato un incidente in un punto di snodo del gas in Austria, per cui abbiamo un problema serio di forniture, in particolare sul tracciato austriaco che viene dalla Russia. Se avessimo il Tap, oggi non dovremmo dichiarare lo Stato di emergenza per questa mancanza di fornitura“.

ultimo aggiornamento: 12-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X