Emilia Romagna, Bonaccini in piazza con poco Pd e un gruppo di Sardine

Elezioni in Emilia Romagna, Bonaccini in piazza con poco Pd e un gruppo di Sardine

Emilia Romagna, Bonaccini scende in piazza. Ci sarà anche una delegazione del movimento delle Sardine, ridotti al minimo i simboli del Partito democratico.

Bonaccini si inserisce nel testa a testa tra Matteo Salvini e le Sardine ed entra ufficialmente in scena nella campagna elettorale per le elezioni regionali in Emilia Romagna.

Emilia Romagna, Bonaccini prende le distanze dal suo Pd

Quella di Bonaccini è una candidatura strana, così come anomala è la sua campagna. Il logo del Pd è quasi irrintracciabile, quasi se si volesse distinguere il partito dal candidato. Il primo è in difficoltà, il secondo, sondaggi alla mano, è ancora forte e credibile.

Se Salvini punta forte, come di consueto, sul concetto di patria, da difendere ad ogni costo, Bonaccini sfrutta il fattore campo e prova a fare leva su temi e volti storici per agli abitanti della regione. E non è un caso che in Piazza Maggiore si alterneranno personaggi del calibro di Alberto Bertoli, Carlo Lucarelli, Beppe Carletti e addirittura l’Orchestra Casadei. I valori dell’Emilia Romagna che fu contrapposti a quelli di chi vuole cambiare rotta.

Bonaccini e Borgonzoni
fonte foto https://www.facebook.com/Cartabiancarai3/

La missione di Bonaccini: separare il voto regionale dalla politica nazionale

C’è di più. Bonaccini vorrebbe lanciarsi in una corsa personale. Per questo motivi vorrebbe una piazza senza simboli e soprattutto senza bandiere del suo Pd. Una scommessa che potrebbe rivelarsi vincente. Bonaccini non ha bisogno della spinta del partito, ha i suoi assi e sa come giocarseli. Il logo del Partito democratico potrebbe essere addirittura un peso. Insomma, Bonaccini vuole separare nettamente le sue sorti da quelle della politica nazionale. Uno scenario che va piuttosto bene anche al Pd, che avrebbe ancora un appiglio al quale aggrapparsi in caso di clamorosa sconfitta.

Stefano Bonaccini
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/stebonaccini

Delegazione della Sardine in piazza

Un aspetto importante da non sottovalutare è la presenza delle Sardine in piazza con Bonaccini. O meglio, di una delegazione di Sardine. Il Movimento appoggia il candidato e lo vuole mostrare con un gesto pubblico, magari nella speranza di convincere i manifestanti a non disperdere il voto. Ovviamente le Sardine non possono esporsi eccessivamente per non cadere nella trappola della politicizzazione.

Di seguito un post condiviso su Facebook da Bonaccini in vista della manifestazione del 7 dicembre

Buongiorno ☕. Oggi facciamolo in tanti un passo avanti, per L'#EmiliaRomagna. Vi aspetto tutti in piazza Maggiore a Bologna alle 16.Emilia-Romagna, #UnPassoAvanti

Pubblicato da Stefano Bonaccini su Sabato 7 dicembre 2019

ultimo aggiornamento: 07-12-2019

X