Evasione, arrestato l’ex direttore del TG4 Emilio Fede. Era a cena fuori con la moglie quando è stato fermato dai carabinieri.

Emilio Fede è stato arrestato per evasione. L’ex direttore del TG4 è stato fermato dai carabinieri mentre si trovava a cena fuori con sua moglie. Secondo le accuse, Fede sarebbe evaso dagli arresti domiciliari.

Evasione dai domiciliari, arrestato a Napoli Emilio Fede

Stando a quanto riferito da Fanpage, Emilio Fede era partito da Milano e si era recato a Napoli per festeggiare con la moglie il suo compleanno. Mentre era a cena con la consorte, il giornalista è stato avvicinato dai carabinieri che lo hanno invitato a rientrare in hotel.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Il viaggio da Milano a Napoli

L’accusa a carico di Fede, stando a quanto si apprende, sarebbe quella di evasione. L’ex direttore del TG4 era infatti agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Milano, dove ha scontato sette mesi di condanna. Come ricordato da il Corriere della Sera, Fede deve completare la pena con altri 4 anni di servizi sociali.

Emilio Fede
Emilio Fede

L’autorizzazione del Tribunale

Stando a quanto appreso, Fede avrebbe comunicato il suo spostamento ai carabinieri, con i quali avrebbe concordato il rientro a Milano nella giornata di giovedì prossimo, dopo il suo compleanno. Ma secondo la ricostruzione del Corriere della Sera il giornalista si sarebbe messo in viaggio prima di ricevere il via libera dal Tribunale di sorveglianza.

La palla passa ora proprio al giudice del tribunale di sorveglianza di Milano che dovrà esprimersi sull’autorizzazione.

Le dichiarazioni di Emilio Fede: “Arrestato come il peggiore dei delinquenti”

E’ stato terrorizzante. Mi sono venuti ad arrestare per evasione perché non ho atteso le disposizioni per i servizi sociali. In un ristorante si sono presentati un capitano dei carabinieri, peraltro gentilissimo, con tre militari, come fossi il peggiore dei delinquenti“, ha fatto sapere Emilio Fede come riportato dall’ANSA.

Sei giorni fa, il Tribunale di sorveglianza di Milano, precisamente il magistrato La Rocca, mi ha comunicato che mi era stata concessa una liberazione anticipata. Sono proprio cose da pazzi, stavo mangiando una pizza con mia moglie ed ero appena arrivato a Napoli”.

Arresto convalidato

Il Gip di Napoli ha ritenuto valido l’arresto nei confronti di Fede. Il GIP non ha emesso alcuna misura cautelare per incompetenza territoriale e ha trasmesso gli atti alle autorità competenti.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca Emilio Fede evidenza News

ultimo aggiornamento: 24-06-2020


Orso attacca un giovane, il padre si scaglia contro l’animale. Ordinanza per abbattere l’animale

Tragedia nel calcio femminile, è morta in un incidente la 21enne Arianna Varone