Emma si schiera dalla parte di Carola Rackete sul caso Sea Watch. La cantante insultata sui social: “Stupidella”.

ROMA – I social si confermano ancora una volta un’arma a doppio taglio. In un video su Instagram la cantante Emma si è schierata a favore di Carola Rackete sul caso Sea Watch. Una presa di posizione che non è piaciuta ai suoi haters, i quali non hanno perso tempo ad insultarla.

Stupidella“, sottolinea una persona. Ma si leggono anche commenti molto più duri e volgari “povera s******” o ancora “c*******“. Ma l’artista ha avuto anche il sostegno di alcuni colleghi come Paola Turci, Fiorella Mannoia e Tommaso Paradiso, che a loro volta sono stati insultati.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Emma Marrone
Emma Marrone

Sea Watch, Emma attacca Salvini: “Il fallimento totale dell’umanità”

Nel video pubblicato sui social Emma attacca duramente la decisione del Governo di non far sbarcare la Sea Watch: “Solo una parola: vergogna. Il fallimento totale dell’umanità. L’ignoranza che prende il sopravvento sui valori e sul rispetto di ogni essere umano. Stiamo sprofondando nel buco nero. Che amarezza“.

Parole che, naturalmente, non sono piaciute ai suoi haters. Insulti ma anche commenti duri come: “Ma pensa a cantare ce a governare ci pensano gli altri” oppure “Fossi in te mi preoccuperei a cantare e a girare filmetti che di falso buonismo ne abbiamo abbastanza, anche senza il tuo intervento“. Ma la reazione della cantante è stata immediata: “Scatenatevi pure. I vostri insulti sono come medaglie“.

La tensione in Italia continua ad essere molto alta. Dopo gli insulti a Carola Rackete sia Di Maio che il premier Conte avevano chiesto di abbassare i toni perché c’è il forte rischio di un violenza assolutamente ingiustificata. Ma finora gli appelli non sono stati rispettati con le persone che si sono scatenate sui social per criticare duramente la cantante Emma.

Di seguito il video su Instagram di Emma

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Uomo minaccia di farsi esplodere in un palazzo di Bologna

Jesolo, baby gang insulta e prende a botte tre bagnini