Andreazzoli, tecnico dell’Empoli, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita in casa contro il Verona.

L’allenatore dell’Empoli, Andreazzoli parla alla vigilia del match contro il Verona, queste le sue parole: “Non credo che il Verona sia arrivato, considerando che è anche partito a handicap. Ha i numeri di una squadra importante, affrontiamo una squadra con grandi attributi, ma dobbiamo guardare a domani pensando di vincere a tutti i costi”.

La vittoria che manca all’Empoli: “A una squadra come l’Empoli dobbiamo chiedere l’impegno massimo e questo non manca mai, né durante la settimana né durante le gare. Poi è chiaro che dobbiamo guardare a domani pensando di vincere a tutti i costi. Dobbiamo guadagnarci tutto quello che abbiamo in dote, non abbiamo una forza particolare. Non è riferita a nessun elemento strano.”

Serie A
Serie A

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Continua la conferenza di Andreazzoli

Così l’allenatore dell’Empoli su Asslani e Vicario: “Su Asllani mi sono già espresso, il ragazzo è molto equilibrato. Dobbiamo lasciarlo tranquillo. Vicario è più navigato, su di lui non ci siamo espressi ma si esprimo lui sulle sue prestazioni. Lui è sempre determinante e ha tanti margini di miglioramento.”

Andreazzoli conclude sulla possibile formazione: “Abbiamo qualche problemino dentro lo spogliatoio, non abbiamo certezze. Vediamo domani come fare, ci baseremo sul lavoro del gruppo come sempre. La Mantia è un altro atleta rispetto a qualche mese fa, ha già dimostrato di poterci dare una mano. Ce la dà sempre dentro lo spogliatoio, e quindi è uno dei possibili partenti dal primo minuto. Vogliamo utilizzare tutte le energie, poi vedremo se partirà dall’inizio”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 19-03-2022


Juventus, Allegri: “Dybala? hanno fatto una richiesta e io ho detto no”

Napoli, Spalletti: “Osimhen è un calciatore che va oltre le sue potenzialità”