Giuseppe Iachini, allenatore dell’Empoli, in vista del match di domani contro l’Inter, è intervenuto ques’oggi nella consueta conferenza stampa pre partita

L’Empoli è reduce dalla sconfitta contro il Torino nell’ultimo turno del campionato ed in piena lotta salvezza.  L’allenatore dei toscani Giuseppe Iachini in vista della partita di domani in programma allo stadio ‘Castellani’ di Empoli contro l’Inter è intervenuto nella consueta conferenza stampa pre partita.

Iachini: “In alcune partite usciamo dalla gara”

Sulla sua squadra, reduce da tre sconfitte consecutive, Iachini ha detto: “Stiamo lavorando su certe situazioni che dobbiamo migliorare, ma anche con Sampdoria e Torino abbiamo fatto dei buoni primi tempi e concesso pochissimo, così come è vero che al minimo tiro prendiamo gol”.

L’allenatore ha poi continuato: “In alcune gare siamo stati bravi a scendere in campo con l’atteggiamento giusto per tutta la partita, altre usciamo dalla gara, pensando di averla forse sotto controllo e andando incontro a pericoli che sono sempre dietro l’angolo. E ciò in Serie A non puoi permettertelo”. 

Sulla formazione che scenderà in campo contro i nerazzurri ha aggiunto: “La squadra si è allenata bene e tutti sono nelle condizioni di poter giocare. Abbiamo la doppia variante tattica da poter sfruttare, oggi però voglio vedere bene come i ragazzi hanno recuperato prima di ogni decisione“.

Giuseppe Iachini
Giuseppe Iachini

Iachini: “Inter squadra forte”

Nel corso della conferenza stampa, Iachini ha parlato anche dell’Inter avversaria dell’Empoli di domani. “Affrontiamo una squadra forte, che ha qualità che sa giocare sulle imbucate, che sa muoversi bene davanti” ha detto l’allenatore dei toscani.  “Parliamo di una squadra brava anche a cambiar pelle con gli stessi giocatori, riuscendo ad avere più facce e più soluzioni all’interno della singola gara. Dovremo essere bravi a leggere bene la partita e affrontarli nel modo giusto, con compattezza e idee giuste” ha aggiunto l’allenatore.

Immancabile un commento su quanto successo prima e durante Inter-Napoli: “Sono situazioni che dispiacciono e che non devono accadere e negli stadi il razzismo non è tollerabile, per di più per un popolo educato e sensibile come il nostro”.  E in conclusione ha aggiunto: “Stop al campionato? Ci sono degli organi chiamati a decidere che hanno ritenuto di non farlo: l’importante è che certi atteggiamenti vengano debellati e chi ha sbagliato paghi con sanzioni appropriate perché il calcio è uno sport bello e tale deve rimanere pensando ai bambini e ai tifosi che vanno allo stadio per divertirsi”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news conferenza stampa Empoli-Inter Iachini Inter

ultimo aggiornamento: 28-12-2018


Juventus-Sampdoria, la conferenza stampa di Massimiliano Allegri e i convocati

Empoli-Inter, i convocati da Iachini e Spalletti