L’Inter batte l’Empoli grazie ad un gol di Keita e chiude il 2018 con tre punti. I top e i flop nerazzurri del ‘Castellani’

Tre punti importanti quelli conquistati ieri dall’Inter nel match contro un buon Empoli, che consente alla squadra di Luciano Spalletti di chiudere il girone di andata con 39 punti. Ecco i top e i flop nerazzurri del match del ‘Castellani’.

Keita illumina il Castellani: i top

Il migliore in campo della squadra nerazzurra è il senegalese Keita Baldé. L’esterno di proprietà del Monaco, dopo aver giocato sottotono nel primo tempo, come un po’ tutta la squadra nerazzurra, riesce ad uscire fuori nel secondo tempo dove trova due gol. Il primo all’inizio del secondo tempo viene giustamente annullato da La Penna – arbitro del match – per il fuorigioco del numero 11 nerazzurro. Il secondo – regolare – regala i tre punti all’Inter in un match complicato anche per merito dei padroni di casa che hanno saputo reggere benissimo la pressione nerazzurra. Prima di uscire salva i suoi compagni con una grande chiusura da difensore in area nerazzurra: prova superata.

Altra prova positiva è quella di Joao Mario che anche ieri ha avuto modo confermare quanto di buono fatto negli utltimi due mesi, il vero acquisto dell’estate 2018 dell’Inter è lui.

Borja Valero
fonte foto https://twitter.com/Inter

Vecino, manca la garra: i flop

Tra i giocatori meno positivi nella partita di ieri c’è sicuramente Matias Vecino. L’uruguaiano è apparso in difficoltà per tutti i minuti rimasto in campo prima di lasciare spazio a Nainggolan. Il numero 8 nerazzurro – alla prima da titolare dopo l’ultimo infortunio – non sembra aver ritrovato ancora la giusta condizione fisica e l’assenza in mezzo al campo di Brozovic ha influito sulla sua prova.

Assenza del croato che ha avuto influenza anche su Borja Valero. Lo spagnolo, arretrato in fase di impostazione ha sofferto molto non riuscendo a garantire sicurezza ne qualità nemmeno in fase di interdizione: come per il suo compagno di reparto sostituzione giusta.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 30-12-2018


Milan, accordo raggiunto con Muriel: si lavora per un prestito secco

Suso: “Rosso ingiusto, mi dispiace non giocare la Supercoppa”