Tutto pronto per gli esami di terza media. Da lunedì 7 giugno al via in Emilia Romagna, Marche, Veneto e Molise.

ROMA – E’ tutto pronto per gli esami di terza media. Dopo un anno molto complicato per la pandemia, gli studenti di Emilia Romagna, Marche, Veneto e Molise ritorneranno in classe lunedì 7 giugno per l’ultima prova di questo ciclo di studi prima di iniziare un nuovo percorso al liceo.

L’esame ritorna in presenza e le regioni si muoveranno in modo sparso. In alcune scuole è previsto l’inizio della prova subito dopo l’ultima campanella, in altre la settimana successiva mentre solamente uno studente su cinque dovrà aspettare la seconda parte di giugno per concludere questo percorso.

Come si svolge l’esame di terza media

La modalità dell’esame di terza media è identica a quella della prova di maturità. La pandemia, infatti, ha cambiato la prova finale e quella tradizionale non tornerà almeno fino al 2022. Ma il ministro Bianchi starebbe ragionando di confermare questo tipo di esame anche dopo la fine del periodo pandemico.

Lo studente, quindi, davanti ai professori dovrà approfondire un lavoro svolto in precedenza. Una modalità che molto probabilmente ha reso più semplice questo passaggio di vita dei giovani e solo nei primi mesi del 2022 si deciderà se confermarlo anche per il prossimo anno oppure ritornare al tradizionale esame.

Scuola
Scuola

La preoccupazione per l’ultimo giorno di scuola

L’anno scolastico è ormai terminato e molti presidi hanno deciso di emanare una circolare per evitare assembramenti nell’ultimo giorno di scuola. Ingressi e uscite scaglionate e non si esclude la possibilità di aumentare i controlli fuori da queste strutture per far rispettare le norme anti-Covid.

Una chiusura che si mette alle spalle il secondo anno caratterizzato dalla pandemia e settembre 2021 dovrebbe essere il ritorno alla normalità anche in classe. E un aiuto importante è arrivato sicuramente dai vaccini.


Vaccini, il nuovo report dell’Iss

Raid dei militari in un villaggio, 20 i morti