Esplosione in appartamento in provincia di Udine, tre feriti

Esplosione in appartamento a Udine, tre feriti

Esplosione in un appartamento in provincia di Udine, tre persone ferite. Si tratta di un uomo, una donna e il loro figlio.

È di tre feriti, purtroppo gravi, il bilancio dell’esplosione in un appartamento di Cervignano del Friuli, in provincia di Udine.

Esplosione in un appartamento in provincia di Udine: tre feriti

Ancora da chiarire le cause dell’incidente. Stando alle prime informazioni, la detonazione si è verificata in un appartamento dove si trovavano tre persone. Si tratta di un uomo, una donna e il loro figlio. Tutti e tre sono rimasti gravemente feriti. Il piccolo stando alle prime informazioni, avrebbe sei anni.

Il bambino e il padre sono stati ricoverati per probabile intossicazione da monossido, mentre la madre avrebbe anche diverse ustioni su diverse parti del corpo.

Le possibili cause dell’incidente

La violenta esplosione ha interessato anche un altro appartamento, vicino a quello dove si è verificata l’esplosione. Le prime ipotesi indicano una fuga di gas come possibile causa dell’incidente.

Ulteriori informazioni saranno disponibili in seguito alle operazioni di soccorso e comunque in seguito al sopralluogo da parte dei tecnici competenti che controlleranno la scena dell’incidente per individuare il luogo in cui si sarebbe originata l’esplosione.

Intanto le famiglie che abitavano nella palazzina sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni e non potranno tornare in casa per i prossimi quindici giorni a causa dei gravi danni alla struttura dell’edificio.

I tecnici faranno un’analisi per escludere danni strutturali alla palazzina e poi procederanno con i lavori di messa in sicurezza e restauro dello stabile, che dovrebbe rimanere inagibile per i prossimi quindici giorni.

ultimo aggiornamento: 11-03-2019

X