Trezzano, esplosione in una fabbrica di cannabis light

Trezzano, esplosione in una fabbrica di cannabis light

Esplosione in una fabbrica di cannabis light di Trezzano. Il bilancio è di tre feriti, di cui due in gravi condizione.

TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO) – Esplosione in una fabbrica di cannabis light di Trezzano sul Naviglio, in provincia di Milano. I vigili del fuoco sono arrivati sul posto per spegnere le fiamme ed effettuare i rilievi ma l’ipotesi più probabile sembra essere quella di un tragico incidente. La Procura ha aperto un’indagine per accertare la vicenda ed individuare gli eventuali responsabili di questo rogo.

Incendio a Trezzano sul Naviglio: tre feriti

Il bilancio dell’incendio a Trezzano sul Naviglio è molto grave. Tre persone sono rimaste ferite e due di questi sono in gravi condizioni. I medici non hanno ancora sciolto la prognosi con gli inquirenti che ben presto potrebbero interrogare gli operai per ricostruire meglio quanto successo in quella fabbrica.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

L’esplosione è avvenuta intorno alle 15:45 di venerdì 20 settembre 2019. Una colonna di fumo di dieci metri si è alzata subito dopo il botto ma al momento non sembrano esserci problemi con l’ambiente. Il Comune di Trezzano, infatti, non ha diramato nessuna emergenza anche se la zona è stata isolata per permettere ai vigili del fuoco di effettuare tutti i rilievi del caso.

Di seguito il tweet dei vigili del fuoco

Incendio scoppiato per motivi accidentali

Sono in corso tutte le verifiche ma per gli inquirenti il rogo sarebbe scoppiato per motivi accidentali. La ditta è attiva nel settore del commercio di infiorescenze di canapa con principi attivi nei limiti del consentito. Ma da domani i lavori saranno fermati per qualche giorno per consentire ai vigili del fuoco e agli inquirenti di effettuare tutti i rilievi.

La Procura ha aperto un’indagine. Una mossa dovuta per accertare la dinamica di questo incendio ed eventualmente indagare i responsabili. Anche se le prime ipotesi fanno pensare ad un tragico incidente.

ultimo aggiornamento: 20-09-2019

X