Napoli, esplosione nel quartiere Vasto. La detonazione, avvenuta in un palazzo di via Venezia, causata probabilmente da una fuga di gas.

Pura in via Venezia, a Napoli, dove due bombole del gas sono esplose in una violentissima detonazione. L’incidente sarebbe stato causato da una fuga di gas da due bombole utilizzate probabilmente per il barbecue. Fortunatamente non si registrano vittime.

Napoli, esplosione in via Venezia, nel Quartiere Vasto

L’esplosione è avvenuta intorno alle nove e trenta di mattina in via Venezia, nel quartiere Vasto di Napoli. Il boato ha allarmato i residenti anche delle zone circostanti che hanno immediatamente chiamato i numeri di emergenza.

Immediato l’intervento sul posto dei carabinieri, dei Vigili del Fuoco e dei sanitari del 118 che hanno soccorso una persona rimasta lievemente intossicata dal fumo dell’incendio originatosi dopo l’esplosione delle due bombole.

Vigili del Fuoco
Fonte foto: https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage

Le cause dello scoppio: si ipotizza una fuga di gas da due bombole usate per il barbecue

Stando alle prime ipotesi, l’esplosione potrebbe essere stata causata da una fuga di gas da due bombole, usate probabilmente per il barbecue. Lo scoppio ha originato un incendio domato dai pompieri. Le cause e el dinamiche dell’incidente saranno comunque chiarite definitivamente in seguito ai sopralluoghi e alle indagini.

Esplosione a Napoli ultim’ora: il bilancio dell’incidente

Il bilancio fortunatamente non presenta morti. Ci sarebbe solo una persona rimasta intossicata a causa del fumo.

Indagano gli inquirenti

Sul caso indagano gli uomini della Polizia di Stato, che con i Vigili del Fuoco dovranno chiarire le cause esatte e le dinamiche dell’incidente.


Migranti, Sea Eye verso Lampedusa. Salvini: la nave non entra in acque italiane

Ottantenne contromano sull’A2, un morto e cinque feriti