Paura nel quartiere di Chelsea, a Manhattan. Nessuno dei feriti rischia la vita. Trovato un secondo ordigno

Il sindaco: “Atto intenzionale ma non emergono collegamenti col terrorismo”. Paura a Manhattan, traffico bloccato, polizia nelle strade. Evacuato l’isolato dove è stato ritrovato l’altro ordigno confezionato con una pentola a pressione “come quello della strage di Boston”

L’esplosione avvenuta ieri sera a New York è stata “un atto intenzionale”, ma al momento non ci sono prove di un attacco terroristico, E’ quanto ha detto il sindaco De Blasio, parlando alla città dopo lo scoppio che ha ferito almeno 29 persone, e provocato lo stato di allerta, riportando Manhattan alle paure dell’11 settembre.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
attentato New York

ultimo aggiornamento: 18-09-2016


“Ridatele la dignità” queste le parole della la mamma di Tiziana Cantone ai funerali

Siria, dopo l’inizio del cessate il fuoco primi raid su Aleppo