Rocca di Papa, Roma: esplosione in una villetta, si pensa ad una fuga di gas. Grave una donna di ottant’anni, trasportata in ospedale.

Esplosione in una villetta alle porte di Roma, a Rocca di Papa per la precisione. Dopo la violenta esplosione è avvenuto il crollo dell’edificio. Immediato l’intervento dei soccorritori che hanno estratto una donna dalle macerie. L’anziana è stata soccorsa e poi trasferita in ospedale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Rocca di Papa, esplosione in una villetta

L’esplosione è avvenuta nella mattinata del 14 dicembre. Si pensa ad una fuga di gas. I testimoni parlano di una violenta esplosione e poi del frastuono del crollo della struttura.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Il bilancio

I soccorritori hanno estratto una donna dalle macerie. Si tratta di un’anziana di ottant’anni. Immediato il trasferimento in ospedale. La donna, rimasta intrappolata nella camera da letto, sarebbe stata sorpresa dall’esplosione, avvenuta intorno alle sei e trenta del mattino. Presumibilmente l’anziana stava dormendo quando è avvenuto il crollo parziale della sua abitazione. I vigili del fuoco l’hanno individuata sotto le macerie e sono riusciti ad estrarla, poi l’hanno affidata alle cure dei paramedici che l’hanno trasportata in ospedale, dove l’anziana è stata ricoverata in codice rosso.

Ambulanza
Ambulanza

Le cause: l’ipotesi più accreditata è quella della fuga di gas

Per quanto riguarda le cause, l’ipotesi più accreditata è quella della fuga di gas. Come riferito dalla RAI, nel garage dell’abitazione i vigili del fuoco avrebbero trovato due bombole. E non si esclude che proprio una fuga di gas dalle bombole possa aver causato l’esplosione e il crollo dell’abitazione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-12-2021


Il caso O. J. Simpson

27enne uccisa a Misterbianco (Catania), trovato morto il presunto omicida