Esportare i post di Facebook in Google Drive è un buon modo per tenere una copia della nostra vita social, e anche per ritrovare facilmente quello che abbiamo scritto.

Se per un qualche motivo abbiamo bisogno o intenzione di esportare i nostri post di Facebook, grazie ad un recente aggiornamento, possiamo effettuare un’esportazione di massa all’interno di diversi servizi tra cui Google Doc, Jetpack o WordPress.

Esportando il tutto su Google Docs, ad esempio, avremo poi la possibilità di salvare ancora più semplicemente tutto il nostro vissuto in quel di Facebook all’interno di Google Drive.

Questo ci permetterà di avere sempre un qualcosa di tangibile relativo alla nostra vita sul social network più popolare d’Italia, anche se dovessimo decidere di “prenderci una pausa” o abbandonare del tutto il sito.

Come esportare i post da Facebook

Per iniziare facciamo login su Facebook e andiamo a visitare la nostra pagina delle impostazioni. Per farlo facciamo clic sulla freccia a destra della nostra immagine profilo, poi su impostazioni e privacy e poi su impostazioni.

A questo punto si aprirà una grande finestra con moltissime opzioni. Dalla colonna di sinistra scegliamo la voce le tue informazioni su facebook e apriamo la pagina corrispondente.
Tra le varie voci selezioniamo la seconda: trasferisci una copia delle tue informazioni e facciamo clic su visualizza.

A questo punto dovremo scegliere cosa trasferire e dove.
Al punto 1 scegliamo se trasferire i post o le note mettendo la spunta di conferma sull’icona corrispondente. Ignoriamo il punto 2 (che risulta utile solo in caso di foto o video) e passiamo al punto 3.

A questo punto dovremo scegliere la destinazione del nostro backup: potremo scegliere tra Google Docs o WordPress/Jetpack.

esportare post facebook google

Scegliamo il servizio che preferiamo e facciamo clic su avanti.
A questo punto dovremo effettuare il login nel nostro servizio di riferimento e dare i permessi che ci verranno richiesti: tutto quanto comparirà a schermo e sarà accompagnato da procedure guidate, niente di difficile o preoccupante.

Una volta fatto ciò la nostra richiesta verrà incolonnata e risolta durante il corso delle successive ore o giorni. Una volta che la richiesta sarà stata esaudita gli utenti verranno avvertiti con un email al proprio indirizzo.

Come effettuare il backup dei post di Facebook su Google Drive

Questa è davvero la parte più facile di tutte.
Una volta che abbiamo ottenuto il nostro post su Google documenti esso sarà automaticamente salvato anche all’interno di Google Drive.

I documenti di Google documenti sono sincronizzati con il nostro account e Google Drive rappresenta lo spazio di archiviazione prediletto di tutti i contenuti che vengono generati e salvati dall’account Google a cui è associato.

Il vantaggio di questa operazione è quello di poter accedere in qualsiasi momento ai file che desideriamo a patto di avere una connessione a internet attiva.

L’unico svantaggio dato da questa scelta è legato allo spazio occupato: creare backup di note o post, fortunatamente, non è molto esoso in termini di spazio ma se già il nostro account ha pochi megabyte rimanenti potrebbe essere arrivato il momento di dover fare pulizia.

Anche i file di Google Documenti vengono considerati nel conteggio dello spazio di Google Drive.

Fonte foto copertina: https://pixabay.com/it/photos/facebook-internet-rete-sociale-1903445/


Come creare un effetto popup in Powerpoint per le immagini

Come migliorare la connessione WiFi con qualche semplice accorgimento