Il Tribunale di Milano accetta il ricorso di Vivendi: parteciperà al cda di Mediaset

Esposto Mediaset alla Consob contro Vivendi. Il Biscione: “I francesi agiscono per deprimere il titolo in vista della prossima assemblea”.

ROMA – Esposto di Mediaset alla Consob contro Vivendi. La mossa legale è stata confermata dal Biscione che accusa la società francese di agire per “deprimere il titolo in vista della prossima assemblea (in programma mercoledì 4 settembre n.d.r.)”.

Mediaset dichiara guerra a Vivendi

La tensione tra Mediaset e Vivendi continua ad essere molto alta. Una ‘guerra’ partita dal mancato acquisto della pay tv Premium che risale ormai a tre anni fa. Da questo momento è iniziata una lunga causa con il Biscione che ha chiesto all’azienda transalpina 1,8 miliardi di danni.

Ma proprio questa battaglia legale ha messo in difficoltà l’azienda gestita da Fininvest. L’avvento di canali come Netflix e Amazon ha costretto Mediaset a cercare nuove strade per uscire dai confini nazionali. E il Biscione proprio nei mesi scorsi ha dato vita ad una società dal nome di MediaforEuropa con sede in Olanda. L’azienda, però, continuerà ad essere quotata e a pagare le tasse in Italia.

Ora al centro della discussione l’assemblea del 4 settembre che dovrebbe approvare questa operazione. Secondo i vertici del Biscione, Vivendi non condivide questa operazione. Ma il gruppo francese – scrive Il Giornale – non dovrebbe essere ammessa a questo voto.

Mediaset
Fonte foto: https://www.facebook.com/MediasetItalia

L’esposto di Mediaset alla Consob

Mediaset ha intenzione di far scoprire le carte a Vivendi. E nell’esposto presentato alla Consob si chiede alla società francese di assumere una posizione pubblica in merito alle sue intenzioni rispetto all’operazione che è stata resa nota lo scorso 7 giugno.

Gli atti sono stati trasmessi all’Agcom che dovrà monitorare il comportamento di Vivendi a seguito dell’accertata violazione dell’articolo 43 del testo unico di radiotv che ha costretto la società francese a conferire i due terzi della partecipazioni in Mediaset a Simon Fiduciaria.

Vivendi ricorre in tribunale

La mossa di Mediaset ha avuto ovviamente ripercussioni. Vivendi ha infatti deciso di ricorrere al Tribunale di Milano per ottenere la conferma del diritto a votare in occasione dell’assemblea straordinaria del prossimo 4 settembre. I giudici si sono espressi in favore della società francese che quindi parteciperà al cda.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MediasetItalia

ultimo aggiornamento: 01-09-2019

X