Il buco dell’ozono ha raggiunto la sua massima estensione. Copernicus: “Assomiglia molto a quello del 2018”.

ROMA – Il buco dell’ozono ha raggiunto la sua massima estensione. La notizia è stata data da Copernicus precisando che “le grandi dimensioni riguardano sia il livello di profondità che di ampiezza negli ultimi anni“. Una situazione che ha portato le concentrazioni nella stratosfera sono arrivate a valori vicini allo zero in Antartide per la presenza di un vortice polare.

Copernicus: “Concentrazioni di ozono ridotte ai valori prossimi allo zero”

A dare la notizia dell’ampliamento del buco dell’ozono è stata data da Copernicus, riportato dall’Ansa: “Le concentrazioni di ozono stratosferico si sono ridotte a valori prossimi allo zero in Antartide intorno ai 20-25 km di altitudine (500-100 hPa), con la profondità dello strato di ozono appena inferiore a 100 unità Dobson, circa un terzo valore medio“.

Per gli scienziati la causa “è un vortice polare forte, stabile e freddo. Una situazione che ha portato il buco dell’ozono nel 2020 a raggiungere la massima estensione sia dal punto di vista di profondità che di ampiezza. Il modo in cui si sviluppano i cambiamenti varia ogni anno. E quello del 2020 assomiglia molto a quello del 2018, abbastanza grande e tra i primi della classifica degli ultimi anni“.

Terra

Il buco dell’ozono

Il buco dell’ozono continua ad ingrandirsi raggiungendo la dimensione massima sia in profondità che in ampiezza. Una situazione molto simile a quella del 2018, quando era stato registrato un aumento importante.

Gli studi continueranno nelle prossime settimane per cercare di capire l’andamento del buco dell’ozono. Come riferito dagli stessi ricercatori, la grandezza varia annualmente e, quindi, non è detto che nel 2021 si confermino le stesse misure del 2020. Una situazione in aggiornamento e Copernicus nei prossimi mesi dovrebbe dare altre novità sul buco dell’ozono.

A pesare su queste variazioni è la temperatura con le concentrazioni di ozono che si sono avvicinate allo zero.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
buco ozono copernicus cronaca

ultimo aggiornamento: 07-10-2020


Il Premio Nobel per la Chimica a Charpentier e Doudna

Morte Viviana Parisi, il marito Daniele: “Non ci sono sue tracce sul traliccio”