L'estinzione anticipata del mutuo aziendale è depenalizzata in Italia (ma non in Europa)

L’estinzione anticipata del mutuo aziendale è depenalizzata in Italia (ma non in Europa)

Italia caso unico in Europa

L’estinzione anticipata del mutuo aziendale da un anno a questa parte è stata depenalizzata, al pari di tutti gli altri mutui.

Si intende con estinzione anticipata di un mutuo il pagamento, da parte del debitore, dell’interezza della somma ricevuta in prestito dalla banca. Da tale somma vanno naturalmente sottratti gli importi delle rate che il debitore ha pagato prima dell’estinzione del debito.

Le penalizzazioni e la legge Bersani del 2007

Prima del 2007 l’estinzione anticipata del mutuo era penalizzata con sanzioni pecuniarie con le quali la banca veniva “risarcita” degli interessi che, con l’estinzione anticipata del mutuo, non avrebbe percepito.

All’epoca le penalizzazioni ammontavano a differenti percentuali del debito a seconda del tipo di mutuo che era stato acceso.

Dal 2007 in poi l’approvazione della cosiddetta Legge Bersani proibì di penalizzare coloro che anticipavano l’estinzione del mutuo, ma non si trattò naturalmente di una norma retroattiva. Coloro che accesero un mutuo negli anni successivi non furono tenuti a pagare nulla in caso di estinzione anticipata, mentre coloro che avevano sottoscritto il contratto prima o durante il 2007 pagarono ancora la penale.

La situazione attuale sull’estinzione anticipata del mutuo aziendale

Dall’anno scorso, e precisamente dalla fine di Aprile 2016, l’Italia non ha recepito la cosiddetta direttiva europea sui mutui.

La direttiva in questione menzionava infatti la possibilità di applicare penalizzazioni in caso di estinzione anticipata del mutuo, tuttavia l’Italia ha deciso di non riportare in essere queste misure punitive abolite meno di 10 anni prima.

L’Italia si pone quindi come un caso unico in Europa (e per una volta in senso positivo): scegliere di eseguire un’estinzione anticipata del mutuo non avrà costi aggiuntivi di nessun tipo. La misura è valida sia per i mutui accesi dopo il 2007 sia per i mutui accesi dall’approvazione della legge in poi.

I mutui aziendale rientrano pienamente nella legislazione relativa ai mutui concessi a persone fisiche e, pertanto, anche l’estinzione anticipata del mutuo aziendale non potrà in alcun caso essere soggetta a penali.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 10-04-2017

X