La sintesi e il tabellino di Inter-Rapid Vienna 4-0: nerazzurri agli ottavi di finale di Europa League. Ritrova il gol Andrea Ranocchia.

MILANO – Missione compiuta per l’Inter di Luciano Spalletti. Dopo la vittoria nella sfida di andata i nerazzurri superano 4-0 il Rapid Vienna a San Siro e ottengono il pass per gli ottavi di finale di Europa League.

La sintesi di Inter-Rapid Vienna 4-0

Parte con il piede sull’acceleratore l’Inter che all’11’ trova il gol del vantaggio. Perisic mette la palla in area di rigore, Candreva liscia ma è pronto Vecino con il destro a sbloccare il match.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Matias Vecino
L’esultanza di Matias Vecino dopo il gol (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Ranocchia raddoppia – La squadra di Spalletti continua a spingere sull’acceleratore e arriva anche il raddoppio con un bel destro a volo di Ranocchia dopo un batti e ribatti in area di rigore.

Inter
La gioia di Andrea Ranocchia dopo la rete (fonte foto https://twitter.com/Inter)

La reazione del Rapid Vienna arriva con Pavlovic ma l’attaccante degli austriaci da posizione defilata calcia a lato. Dopo questa chance l’Inter riprende le redini del gioco e sfiora il tris con Brozovic e Candreva ma le conclusioni terminato alte. Clamorosa l’occasione per il numero 87 che da due passi non inquadra la porta.

Perisic-Politano firmano il poker – Nella ripresa si fa subito vedere l’Inter in avanti prima con Ranocchia e poi con Lautaro e Perisic ma il risultato non cambia. Ci prova anche Borja Valero, destro alto. Il tris dei nerazzurri arriva all’80’. Perisic servito da Candreva salta il portiere avversario è firma il tris.

Ivan Perisic
Il pallonetto vincente di Ivan Perisic (fonte foto https://twitter.com/Inter)

C’è spazio anche per il poker. Ancora il croato protagonista che questa volta serve Politano. L’ex Sassuolo di sinistro non sbaglia e si regala la gioia del gol.

Matteo Politano
La gioia di Politano dopo la rete (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Nel finale l’Inter ha l’occasione per il quinto gol ma questa volta la conclusione di Nainggolan termina di poco fuori. Termina così il match con l’Inter che vola agli ottavi di finale di Europa League.

Il tabellino di Inter-Rapid Vienna 4-0

Marcatori: 11′ Vecino, 19′ Ranocchia, 80′ Perisic, 86′ Politano

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric Soares, Ranocchia, Skriniar (77′ Miranda), Asamoah; Vecino, Brozovic (61′ Brozovic); Candreva, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez (66′ Politano). A disp. Padelli, de Vrij, D’Ambrosio, Adorante. All. Spalletti

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Potzman, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli (75′ Schobesberger); Ljubcic, Grahovac; Murg, Krasmullner (64′ Schwab), Ivan (64′ Muldur); Pavlovic. A disp. Knoflach, Thurnwald, Auer, Alar. All. Kunbauer

Arbitro: Sig. Artur Dias (Portogallo)

Note: Ammoniti: Asamoah, Ranocchia (I); Hofmann (R). Angoli: 3-6 per il Rapid Vienna. Recupero: 0′ p.t.; 2′ s.t.

fonte foto copertina https://twitter.com/Inter

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 21-02-2019


Napoli-Zurigo, Ancelotti nel post partita: obiettivo raggiunto

Inter-Rapid Vienna, Spalletti: “Squadra serena e matura”