Europa League, all’Inter basta Lautaro. Rapid Vienna sconfitto 1-0

La sintesi e il tabellino di Rapid Vienna-Inter 0-1: una rete di Lautaro Martinez regala il successo ai nerazzurri.

VIENNA (AUSTRIA) – Il cammino dell’Inter in Europa League inizia nel migliore dei modi. I nerazzurri superano in trasferta il Rapid Vienna per 1-0 grazie al rigore di Lautaro Martinez e mettono in discesa il discorso qualificazione.

La sintesi di Rapid Vienna-Inter 0-1

Primo tempo abbastanza equilibrato con l’Inter che cerca di fare la partita anche se le occasioni latitano un po’. Ci prova subito Politano, conclusione imprecisa. I nerazzurri dopo questa chance continuano a girare palla ma non riescono a trovare l’imbucata vincente fino al 38′ quando Lautaro recupera palla dopo un errore di Perisic e viene atterrato in area di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso argentino che non sbaglia.

Handanovic decisivo – Prima dell’intervallo nuova chance per gli ospiti sempre con Lautaro ma questa volta Strebinger è bravo ad apporsi. Sulla respinta l’attaccante nerazzurro manda la palla sull’esterno della rete. Nella ripresa ci prova subito l’Inter con Vecino ma sono i padroni di casa a farsi vedere dalle parti di Handanovic con il tiro-cross di Ivan e la bella conclusione di Knasmullner salvata dal neo capitano nerazzurro.

Dopo queste due chance il match ritorna ad essere privo di occasioni con il solo Nainggolan che prova a scuotere la partita ma la conclusione del belga è imprecisa. Vittoria importantissima per l’Inter che vede più vicina la qualificazione.

Rapid Vienna-Inter
Matteo Politano in azione (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Il tabellino di Rapid Vienna-Inter 0-1

Marcatori: 38′ rig. Lautaro Martinez

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hoffmann, Bolingoli; Grahovac (64′ Knasmuller), Ljubcic; Thurnwald (53′ Schobesberger), Schwab, Ivan; Berisha Ve. (82′ Murg). A disp. Knoflach, Muldur, Martic, Auer. All. Kuhbauer

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric Soares, de Vrij, Miranda, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano (78′ Candreva), Nainggolan (83′ D’Ambrosio), Perisic; Lautaro Martinez. A disp. Padelli, Ranocchia, Schirò, Nolan, Roric. All. Spalletti

Arbitro: Sig. Tobias Stieler (Germania)

Note: Ammoniti: Sonnleitner, Hoffmann, Berisha Ve., Potzmann (R); Lautaro Martinez, Cedric, D’Ambrosio, Candreva. Angoli: 3-3. Recupero: 3′ p.t.; 4′ s.t.

fonte foto copertina https://twitter.com/Inter

ultimo aggiornamento: 14-02-2019

X