Europa League, Ludogorets-Milan: Cutrone insidia Andre Silva

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Verso Ludogorets-Milan, primi dubbi di formazione per Gennaro Gattuso: ballottaggio in attacco tra Cutrone e Andre Silva.

Verso Ludogorets-Milan, le riflessioni di Gattuso – Aria di Europa in casa Milan, con i rossoneri pronti alla sfida con il Ludogorets per provare a proseguire il momento positivo e dare una svolta alla propria stagione.

Con un calendario ricco di impegni che vedrà gli uomini di Gattuso scendere in campo ogni tre giorni circa, il tecnico rossonero è alle prese con i primi veri dubbi di formazione.

Se fino a questo momento, infatti, Rino si è affidato ai fedelissimila fatica potrebbe ora lasciare spazio al turnover.

Cutrone o Andre Silva?

Il dubbio nella testa di molti è proprio questo: a chi affidare l’attacco nella delicata sfida di Europa League? Le previsioni danno Andre Silva come grande favorito, ma la doppietta messa a segno da Cutrone contro la SPAL ha fatto emergere dubbi pericolosi nella testa di Gattuso.

Non è una partita da dentro o fuori, certo, ma quella con il Ludogorets è una pratica che i rossoneri vorrebbero archiviare già nei primi 90′ del doppio confronto per poter poi dedicarsi al campionato e alla TIM Cup.

Per riuscire nell’intento, cosa ovvia a dirsi, servono gol. Al momento l’unico in grado di garantirli sembrerebbe essere proprio Cutrone, anche se Andre Silva in Europa ha sempre dismesso i panni dell’oggetto misterioso per vestire quelli del capocannoniere.

André Silva
André Silva

Di tempo e di acqua sotto i ponti però ne sono passati e per evitare brutte sorprese Gennaro Gattuso deve valutare la rosa in base alle risposte del momento, e non in base a quello che è stato con Montella.

Guardando al presente la scelta dovrebbe ricadere sul giovane numero 63 rossonero, anche se l’esclusione di Andre Silva in Ludogorets-Milan potrebbe scatenare scomode polemiche in quel di Milanello.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-02-2018

Nicolò Olia