Europa League, Apollon Limassol-Atalanta 1-1: Zelaya all’ultimo respiro rimanda la qualificazione degli orobici

Qualificazione rimandata per l’Atalanta che nel finale subisce il pareggio di Zelaya.

chiudi

Caricamento Player...

NICOSIA – Obiettivo sfiorato per l’Atalanta. La squadra di Gian Piero Gasperini che pareggia in trasferta contro l’Apollon Limassol e deve rimandare la matematica per la qualificazione.

Ilicic illude, nel finale Zelaya pareggia i conti a Nicosia

Primo tempo abbastanza equilibrato a Nicosia con i padroni di casa che vanno vicini al vantaggio con Alex, ma la sua conclusione lambisce il palo. La reazione degli uomini di Gasperini non si fa attendere ma Ilicic e Masiello non inquadrano la porta. La svolta del match arriva al 35′ quando Alef atterra in area di rigore lo sloveno. Lo stesso giocatore si presenta dal dischetto e non sbaglia.

Nella ripresa la squadra di Gasperini tiene il pallino del gioco in mano andando ad un passo dal raddoppio con Petagna che colpisce il palo. La reazione dei padroni di casa arriva nel finale con una conclusione di Jakoliš ben parata da Berisha. I bergamaschi controllano abbastanza facilmente il match rendendosi pericolosi in contropiede con Orsolini, ma il suo tiro viene mandato in angolo da Bruno Vale. Quando gli ospiti si preparavano a festeggiare la qualificazione, arriva il pareggio di Zelaya che lasciato libero batte Berisha.

Il tabellino del match

Apollon LimassolAtalanta 1-1

Apollon Limassol (4-3-3): Bruno Vale; João Pedro, Yuste, Alef, Vasiliou; Sacchetti, Alex (77′ Maglica), Allan; Sardinero (63′ Schembri), Zelaya, Papoulis (58′ Jakoliš). A disp. Kissas, Martinez, Angeli, Stylianou. All. Avgousti

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Masiello, Caldara, Palomino; Hateboer, Cristante (82′ de Roon), Freuler; Ilicic (56′ Orsolini), Kurtic (70′ Gosens); Petagna. A disp. Gollini, Tolói, Vido, Castagne. All. Gasperini

Arbitro: Sig. Andris Treimanis (Lettonia)

Marcatori: 35′ rig. Ilicic (At), 94′ Zelaya (AL)

Note: Ammoniti: Vasiliou, Sacchetti, Alex (AL); Ilicic, Hateboer, Berisha (A). Recupero: 1′ pt; 4′ st. Angoli: 1-7 per l’Atalanta.

Gli altri risultati

Gruppo A
Maccabi Tel Aviv-Astana 0-1 (57′ Twumasi)
Slavia Praga-Villarreal 0-2 (15′ Bacca, 89′ aut. Deli))

Classifica: Villarreal 8; Astana 7; Slavia Praga 5; Maccabi Tel Aviv 1.

Gruppo B
Partizan Belgrado-Skenderbeu 2-0 (39′ Tosic, 66′ Tawamba)
Young Boys-Dynamo Kiev 0-1 (70′ Buyalskyy)

Classifica: Dynamo Kiev* 10; Partizan 5; Young Boys 3; Skendebeu 2.

Gruppo C
Basaksehir-Hoffenheim 1-1 (47′ Grillitsch (H), 93′ Visca))
Ludogorets-Sporting Braga 1-1 (69′ Marcelinho (L), 83′ Fransergio)

Classifica: Ludogorets 8; Sporting Braga 7; Hoffenheim 4; Basaksehir 2.

Gruppo D
AEK Atene-Milan 0-0 (la cronaca del match)
Rijeka-Austria Vienna 1-4 (41′, 62′ Prokop, 61′ Pavicic (R), 73′ Serbest, 83′ Monschein)

Classifica: Milan 8; AEK Atene 6; Austria Vienna 4; Rijeka 3.

Gruppo E
Apollon Limassol-Atalanta 1-1
Olympique Lione-Everton 3-0 (68′ Traoré, 76′ Aouar, 88′ Depay)

Classifica: Atalanta, Olympique Lione 8; Apollon Limassol 3; Everton 1.

Gruppo F
Copenaghen-Zlin 3-0 (40′ Luftner, 49′, 92′ Verbic)
Lokomotiv Mosca-Sheriff Tiraspol 1-2 (26′ Farfan (L), 41′ Badibanga, 58′ Brezovec)

Classifica: Copenaghen, Sheriff Tiraspol 6; Lokomotiv 5; Zlin 2.