Europa League, Atalanta-Everton 3-0: dominio nerazzurro al Mapei Stadium

Ritorno positivo dell’Atalanta in Europa: gli orobici superano con un netto 3-0 l’Everton.

chiudi

Caricamento Player...

REGGIO EMILIA – Ritorno positivo dell‘Atalanta in Europa. Gli orobici hanno superato con un netto 3-0 l’Everton grazie ad una prestazione eccezionale da parte dei ragazzi di Gian Piero Gasperini.

Dominio Atalanta nel primo tempo: un tris che chiude subito i giochi

L’Everton prova a spingere sin da subito sull’acceleratore e si fa vedere dalle parti di Berisha prima con una conclusione di Sigurdsson – il portiere albanese respinge con i pugni – e poi con un pallonetto impreciso di Rooney. La reazione dell’Atalanta arriva al 26′ con Masiello: sugli sviluppi di un corner il centrale di sinistra si fa ipnotizzare da Stekelenburg. Passano 60 secondi e il difensore trova l’immediato riscatto: sempre da calcio d’angolo il giocatore nerazzurro risolve una mischia da due passi. La rete del vantaggio carica gli orobici che vanno vicini al raddoppio per due volte con Gomez e Petagna che non riescono a mettere la palla in porta. Il 2-0 arriva al 41′ con una magia del Papu: l’argentino riceve palla la controlla con il destro e poi a giro trafigge Stekelenburg. Passano tre minuti e i padroni di casa trovano il 3-0: Hateboer lancia lungo per Petagna che trova l’inserimento di Cristante. L’ex Milan con il destro batte il portiere avversario in uscita.

Nella ripresa Atalanta in totale controllo, Freuler sfiora il poker

Nella ripresa l’Everton prova a riapre i giochi con Rooney ma Berisha dice di no con i piedi. Poi pieno controllo dell’Atalanta che va vicino al poker con Petagna, Freuler (traversa) e Cornelius ma il risultato non cambia.

Il tabellino del match

AtalantaEverton

Atalanta (3-5-2): Berisha; Tolói, Palomino, Masiello (76′ Caldara); Hateboer, Freuler, Cristante (82′ Kurtic), de Roon, Castagne; Petagna (80′ Cornelius), Gomez. A disp.  Gollini, Bastoni, Orsolini, Haas. All. Gasperini

Everton (4-2-3-1): Stekelenburg; Holgate, Keane, Jagielka, Baines; Besic, Schneiderlin (66′ Sandro Ramirez); Sigurdsson, Vlasic, Rooney (65′ Klaassen); Calvert-Lewin. A disp. Pickford, Williams, Cuco Martina, Gueye, Mirallas. All. Koeman

Arbitro: Sig. Vladislav Bezborodov (Russia)

Marcatori: 27′ Masiello (A), 41′ Gomez (A), 43′ Cristante (A)

Ammoniti: 33′ Masiello (A); Sigurdsson (E)

Gli altri risultati delle 19

Gruppo A
Slavia Praga-Maccabi Tel Aviv 1-0 (14′ Necid)
Villarreal-Astana 3-1 (16′ Sansone, 68′ Logvinenko (A), 75′ Bakumbu, 77′ Cheryshev)

Classifica: Villarreal, Slavia Praga 3; Maccabi Tel Aviv, Astana 0.

Gruppo B
Dynamo Kiev-Skenderbeu 3-1 (39′ Muzaka (S), 47′ Sydorchuk, 49′ Moraes, 65′ rig. Mbokani)
Partizan-Young Boys 1-1 (10′ Jankovic (P), 16′ Fassnacht)

Classifica: Dynamo Kiev 3; Partizan, Young Boys 1; Skenderbeu 0.

Gruppo C
Basaksehir-Ludogorets 0-0
Hoffenheim-Braga 1-2 (23′ Wagner (H), 45+1′ Teixeira, 50′ Sousa)

Classifica: Braga 3; Basaksehir, Ludogorets 1; Hoffenheim 0.

Gruppo D
Austria Vienna-Milan 1-5 (clicca qui per la cronaca)
Rijeka-AEK 1-2 (15′ Mantalos, 29′ Elez (A), Christodoulopoulos)

Classifica: Milan, AEK 3; Rijeka, Austria Vienna 0.

Gruppo E
Atalanta-Everton 3-0
Apollon-Lione 1-1 (53′ rig. Depay (L), 93′ Adrian)

Classifica: Atalanta 3; Apollon, Lione 1; Everton 0.

Gruppo F
Zlin-Trabzonspor 0-0
Copenaghen-Lokomotiv Mosca 0-0

Classifica: Copenaghen, Lokomotiv Mosca, Trabzonspor, Zlin 1.