Europa League, Dudelange-Milan live. Il racconto della gara del Gruppo F. Rossoneri favoritissimi ma attenzione alle insidie europee.

95′ – Finisce Dudelange-Milan

85′ – In campo anche Halilovic per il Milan

83′ – Higuain a un passo dal raddoppio, provvidenziale il portiere del Dudelange.

80′ – Sostituzione Milan, fuori Mauri dentro Calhanoglu.

76′ – Tentativo personale di Castillejo, nulla di fatto per il Milan che alza la pressione per provare a chiudere la partita

69′- Sostituzione Milan, fuori Bertolacci dentro Kessié.

67′ – Cross dalla destra di Castillejo ancora per Borini sul palo lontano, deviazione volante di Borini e pallone sul montante alla destra del portiere.

63′ – Tiro di Castillejo dalla destra, pallone che attraversa la porta, interviene in spaccata Borini che mette sull’esterno della rete.

59′ – GOL DEL MILAN, HA SEGNATO HIGUAIN! Assist di Castillejo, il pallone arriva in zona Pipita che da pochi metri non perdona complice una deviazione di un difensore.

49′ – Occasione Milan! Cross dalla sinistra per Gonzalo Higuain che apre il piattone dagli undici metri, splendida la risposta in tuffo del portiere che sventa la minaccia.

45′- INIZIA LA RIPRESA

45′ – FINE PRIMO TEMPO

39′ – Ammonito Alessio Romagnoli (M).

38′ – Colpo di testa di Mattia Caldara su calcio d’angolo, pallone fuori di pochi centimetri.

31′ – Primo squillo del Dudelange con la conclusione di Turpel che termina altissima sopra la traversa.

27′ – Fulmine a ciel sereno di Samu Castillejo che prova a sorprendere il portiere con una bella conclusione di contro balzo dal limite con il pallone che termina la sua corsa sull’esterno della rete.

20′- Ancora una buona potenziale occasione per i rossoneri con Bakayoko che trova spazio per vie centrali, resiste a tre difensori ma da pochi metri non riesce a calciare murato dal portiere in uscita.

13′ – Occasione Milan! Azione insistita sulla sinistra sull’asse Bakayoko-Laxalt, cross morbido sul secondo palo per il colpo di testa a botta sicura di Castillejo che viene murato da un difensore.

12′ – Occasione Milan! Conclusione dal limite di Gonzalo Higuain, pallone sul fondo.

11′ – Primo cartellino giallo della partita all’indirizzo di Ignazio Abate (M) che allarga il braccio nello scontro aereo.

4′ – Gioca sulle ali dell’entusiasmo il Dudelange che prova a tessere le sue trame di gioco spinto dal sostegno del suo pubblico.

0′ – FISCHIO D’INIZIO

20.59 – Squadre in campo, tutto pronto per il fischio d’inizio

Si alza il sipario sull’Europa League del Milan, con i rossoneri ospiti del Dudelange per la prima giornata del Gruppo F. La squadra di Gattuso si presenta in Lussemburgo come grande favorita del match, ma la storia della competizioni europee insegna che nulla si può dare per scontato.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Europa League, Dudelange-Milan: le formazioni ufficiali

Dudelange: Frising; Malget, Schnell, Prempeh, El Hriti; Stolz, Couturier, Stélvio, Kruska; Turpel, Sinani. A disp. Pokar, Bonnefoi, Jensen, Stumpf, Jordanov, Melisse, Perez.

Milan (4-3-3): Reina; Abate, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Bakayoko, Mauri, Bertolacci; Borini, Higuain, Castillejo. A disp. A. Donnarumma, G. Donnarumma, Calabria, Borini, Zapata, Biglia, Halilovic, Kessie.

Di seguito il tweet pubblicato dal Milan con l’undici iniziale scelto da Gennaro Gattuso:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 20-09-2018


Lazio-Apollon Limassol, Inzaghi: “Vittoria importante ma potevamo fare meglio”

Dudelange-Milan, Gattuso: “Volevamo i tre punti. Quando si vince siamo tutti più sereni”