Europa League, i risultati di giovedì 11 marzo. La Roma vince con lo Shakhtar e avvicina i quarti di finale. Pari Milan.

ROMA – Europa League, i risultati di giovedì 11 marzo 2021. La Roma batte 3-0 lo Shakhtar Donetsk e avvicina i quarti di finale. Buon pareggio anche per il Milan contro il Manchester United in Inghilterra.

Europa League, i risultati di giovedì 11 marzo

Di seguito il risultati di Europa League giovedì 11 marzo, sfide valide per l’andata degli ottavi di finale della competizione.

Ajax-Young Boys 3-0
Dinamo Kiev-Villarreal 0-2
Manchester United-Milan 1-1
Slavia Praga-Rangers 1-1
Granada-Molde 2-0
Olympiacos-Arsenal 1-3
Roma-Shakhtar Donetsk 3-0
Tottenham-Dinamo Zagabria 2-0

Europa League
Europa League

Europa League, Roma-Shakhtar Donetsk 3-0: giallorossi vicini ai quarti

Roma-Shakhtar Donetsk 3-0

Marcatori: 23′ Pellegrini Lo., 73′ El Shaarawy, 77′ Mancini

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Karsdorp, Diawara (79′ Ibanez), Villar, Spinazzola (78′ Bruno Peres); Pellegrini Lo. (78′ Carles Perez), Pedro (61′ El Shaarawy); Mkhitaryan (35′ Borja Mayoral). All. Fonseca

Shakhtar Donetsk (4-1-4-1): Trubin; Dodò, Matvyenko, Vitao, Ismaily; Patrick (79′ Sudakov); Tete (87′ Konoplyanka), Marlos (87′ Marcos Antonio), Maycon, Taison (79′ Solomon); Moraes (76′ Dentinho). All. Castro L.

Arbitro: Sig. Artur Dias (Portogallo)

Note: Ammoniti: Kumbulla, Mancini (R); Alan Patrick, Maycon, Taison (S). Angoli: 7-3 per la Roma. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

Partita divertente nei primi minuti. la prima occasione è per Taison, attento Pau Lopez. Dall’altra parte è Villar ad impegnare Tubrin. Il match si sblocca al 23′. Pedro serve Pellegrini che batte il portiere avversario. Reagisce subito lo Shakhtar, Lopez salva su Moraes. Poco dopo è Mkhitaryan a provare di sfruttare un rinvio corto di Trubin, palla fuori. Poco dopo è Kumbulla a non essere preciso.

Nel secondo tempo parte bene lo Shakhtar che ha subito una chance con Teté, Pau Lopez si salva in qualche modo. Dall’altra parte è El Shaarawy a creare un pericolo dalle parti di Turbin, si salva il portiere ucraino. Il collega spagnolo poco dopo dice di no a Moraes prima del raddoppio di El Shaarawy. Il Faraone va vicino al tris poco dopo. Sul calcio d’angolo successivo Mancini di testa firma il 3-0. Non succede più niente fino al triplice fischio. La Roma vince e avvicina i quarti di finale.

Europa League, Manchester United-Milan 1-1: Kjaer risponde a Diallo

Manchester United-Milan 1-1

Marcatori: 50′ Diallo (MU), 90’+2 Kjaer (Mi)

Manchester United (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka (73′ Williams B.), Bailly, Maguire, Alex Telles; Matic, McTominay; James (74′ Shaw), Bruno Fernandes (73′ Fred), Martial (46′ Diallo); Greenwood. All. Solskjaer

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria (74′ Kalulu), Tomori, Kjaer, Diogo Dalot; Meitè, Kessie; Saelemaekers (69′ Castillejo), Brahim Diaz (68′ Tonali), Kunic; Rafael Leao. All. Pioli

Arbitro: Sig. Slavko Vincic (Slovacchia)

Note: Ammoniti: McTominay (MU); Saelemaekers (Mi). Angoli: 4-3 per il Milan. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

La prima occasione è per il Manchester United, Martial ci prova ma Donnarumma risponde presente. Dopo undici minuti trova il gol con Kessie, l’arbitro annulla tutto per un tocco con il braccio dopo un consulto con il Var. Ancora il Milan pericoloso con Saelemaekers prima del palo colpito da Maguire.

Nella ripresa il Manchester si porta subito in vantaggio. Fernandes per Diallo che di testa batte Donnarumma, rimasto a metà strada. Reagisce subito la squadra di Pioli. Henderson risponde presente su Kessie, poco dopo Krunic da buona posizione non inquadra la porta. In pieno recupero arriva il pareggio del Milan. Kjaer di testa batte un Henderson non perfetto. Un risultato che consente al Milan di poter pareggiare 0-0 in casa.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 11-03-2021


Cassazione, sì al condono del Fisco per Diego Armando Maradona

Totti: “Il Covid è stato aggressivo con me. La Roma mi manca”