Europa League, i risultati di giovedì 25 febbraio. Roma e Milan agli ottavi di finale. Eliminato il Napoli di Gattuso.

ROMA – Europa League, i risultati di giovedì 25 febbraio. Nella prima sfida il Napoli vince 2-1 contro il Granada. Una vittoria non utile alla qualificazione visto il 2-0 dell’andata. Passano il turno Milan e Roma che eliminano Stella Rossa e Sporting Braga.

Europa League, i risultati di giovedì 25 febbraio

Di seguito i risultati di Europa League di giovedì 25 febbraio, sfide valide per il ritorno dei sedicesimi di finale.

Tottenham*-Wolfsberg 4-0 (giocata mercoledì 24) [and. 4-1]
Ajax*-Lilla 2-1 [and. 2-1]
Arsenal*-Benfica 3-2 [and. 1-1]
Hoffenheim-Molde* 0-2 [and. 3-3]
Napoli-Granada* 2-1 [and. 0-2]
Rangers*-Antwerp 5-2 [and. 4-3]
Shakhtar Donetsk*-Maccabi Tel Aviv 1-0 [and. 2-0]
Villarreal*-Salisburgo 2-1 [and. 2-0]
Bayer Leverkusen-Young Boys* 0-1 [and. 3-4]
Club Brugge-Dinamo Kiev* 0-1 [and. 1-1]
Dinamo Zagabria*-Krasnodar 1-0 [and. 3-2]
Leicester-Slavia Praga* 0-2 [and. 0-0]
Manchester United*-Real Sociedad 0-0 [and. 4-0]
Milan*-Stella Rossa 1-1 [and. 2-2]
PSV Eindhoven-Olympiakos* 2-1 [and. 4-2]
Roma*-Sporting Braga 3-1 [and. 0-2]

*qualificate agli ottavi di finale

Europa League
Europa League

Europa League, Milan-Stella Rossa 1-1: rossoneri agli ottavi

Milan-Stella Rossa 1-1

Marcatori: 9′ rig. Kessié (M), 24′ Ben Nabouhane (S)

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria (66′ Hernandez T.), Tomori, Romagnoli A., Dalot; Meité, Kessie; Castillejo (66′ Saelemaekers), Calhanoglu, Krunic (46′ Rebic); Rafael Leao (46′ Ibrahimovic). All. Pioli

Stella Rossa (3-4-2-1): Borjan; Pankov, Degenek, Sanogo; Gajic, Kanga (73′ Katai), Srnic (46′ Petrovic), Gobeljic; Ben Nabouhane (69′ Falco), Ivanic (84′ Nikolic); Falcinelli (71′ Pavkov). All. Stankovic

Arbitro: Sig. Jesus Gil Manzano (Spagna)

Note: Ammoniti: Ibrahimovic (M); Srnic (S). Espulso: al 70′ Gobeljic (S) per doppia ammonizione. Angoli: 6-7 per la Stella Rossa. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Il Milan trova il vantaggio alla prima vera occasione. Intervento con il braccio di Gobeljic sulla conclusione di Krunic. Dal dischetto si presenta Kessié: palla da una parte e portiere dall’altra. Reagisce subito la Stella Rossa. Ben Nabouhane prima colpisce la traversa e poi trova il pareggio. Prima del duplice fischio una grande occasione per Dalot. Il terzino, però, tira su Borjan da buona posizione.

Nella ripresa ci prova lo Stella Rossa, ma è il Milan ad avere la prima occasione del 2-1. Rebic da due pass non colpisce bene il pallone. Con il passare dei minuti cresce la squadra di Stankovic. Tomori è decisivo su Ivanic, poi Donnarumma si supera su Sanogo. Sulla respinta, però, Gobeljic da buona posizione non inquadra la propria. Proprio il giocatore dei serbi poco dopo si fa espellere per la doppia ammonizione. In superiorità numerica il Milan prova a colpire il contropiede, ma rischia di subire il 2-1. Katai da buona posizione, però, calcia sull’esterno della rete. Non succede più nulla fino al triplice fischio. Il Milan soffre ma ottiene la qualificazione per il prossimo turno.

Europa League, Roma-Sporting Braga 3-1: giallorossi agli ottavi

Roma-Sporting Braga 3-1

Marcatori: 23′ Dzeko (R), 75′ Carles Perez (R), 88′ aut. Cristante (B)

Roma (4-3-2-1): Pau Lopez; Karsdorp, Mancini, Cristante, Bruno Peres; Veretout (59′ Spinazzola), Diawara, Villar (46′ Pellegrini Lo.); Pedro (77′ Mkhitaryan), El Shaarawy (60′ Carles Perez); Dzeko (67′ Borja Mayoral). All. Fonseca

Sporting Braga (3-4-2-1): Thiago Sà;; Ze Carlos, Rolando, Tormena, Sequeira (70′ Borja); Piazon (61′ Fransergio), Novais, Gaitan (61′ Horta R.); Galeno (77′ Infande), Sporar (62′ Ruiz), Horta A. All. Carvalhal

Arbitro: Sig. Andreas Ekberg (Svezia)

Note: al 72′ Pellegrini Lo. (R) manda fuori un calcio di rigore. Angoli: 8-6 per la Roma. Recupero: 1′ p.t.; 2′ s.t.

Al primo tiro in porta passa in vantaggio la Roma. Dzeko raccoglie la sfera dopo un palo di El Shaarawy e sblocca il match. Reagisce con due conclusioni imprecisi di Piazon e una di Sporar (attento Pau Lopez). Nel finale di tempo giallorossi vicini al raddoppio. Sinistro di Pedro e palla sulla traversa.

Nella ripresa succede ben poco almeno fino agli ultimi minuti. I portoghesi ci provano con Horta, palla fuori. L’occasione del raddoppio per la Roma capita sui piedi di Pellegrini. Il numero 7, però, calcia fuori un rigore, assegnato per un fallo su Carles Perez. Immediato il riscatto del giocatore. Cross sul secondo palo per Carles Perez e palla in rete. Reagisce il Braga con Tormena, attento Pau Lopez. Dall’altra parte ci prova Mkhitaryan, palla fuori. I portoghesi accorciano le distanze nel finale. Cristante manda nella propria porta un cross dalla destra. In pieno recupero la Roma trova il tris con Borja Mayoral su assist di Spinazzola. La Roma vince e vola agli ottavi di finale.

Europa League, Napoli-Granada 2-1: azzurri eliminati

Napoli-Granada 2-1

Marcatori: 3′ Zielinski (N), 25′ Montoro (G), 59′ Fabian Ruiz (N)

Napoli (3-4-2-1): Meret; Maksimovic (46′ Ghoulam), Koulibaly, Rrahmani; Di Lorenzo, Fabian Ruiz, Bakayoko, Elmas (60′ Mertens); Zielinski, Insigne L.; Politano. All. Gattuso

Granada (4-2-3-1): Rui Silva; Foulquier, Duarte, German (55′ Herrera Y.), Neva (46′ Perez N.); Montoro (83′ Vallejo), Brice; Puertas, Gonalons (45’+2 Victor Diaz), Kenedy; Molina (84′ Soldado). All. Martinez

Arbitro: Sig. Daniel Siebert (Germania)

Note: Ammoniti: Politano, Insigne L., Maksimovic, Bakayoko, Koulibaly (N); Kenedy, Montoro, Duarte, German, Herrera Y., Foulquier (G). Angoli: 8-4 per il Napoli. Recupero: 5′ p.t.; 7′ s.t.

Il Napoli trova subito il vantaggio. Bakayoko serve Zielinski. Il polacco approfitta dello spazio lasciato dalla difesa avversaria per battere il portiere avversario. Il Granada rimette la qualificazione sulla strada giusta al 25′. Cross dalla destra e colpo di testa di Montoro che beffa Meret. Dopo il pareggio la partita si incattivisce. Diversi gli ammoniti. Come occasioni da segnalare una traversa di Insigne e una conclusione imprecisa di Maksimovic.

Nella ripresa il Napoli ritrova il vantaggio. Insigne per Fabian Ruiz e palla in rete. La squadra di Gattuso si getta in avanti alla ricerca del pareggio e crea subito una chance con Mertens, palla fuori. Nel finale poritere ospite si supera su Ghoulam e poco dopo la conclusione di Zielinski termina fuori. Una vittoria inutile per il Napoli, eliminato per la sconfitta dell’andata.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 25-02-2021


Inter, Suning sospesa in Borsa. Cessione più vicina?

Europa League, Roma-Shakhtar Donetsk e Manchester United-Milan agli ottavi di finale