Europa League,i risultati del 26 novembre. Vincono Roma e Napoli. Solo un pari per il Milan.

ROMA – Europa League, i risultati del 26 novembre. Nella prima partita delle italiane il Milan ha pareggiato 1-1 in casa del Lilla. Nelle sfide delle 21 la Roma supera 2-0 il Cluj. Stesso risultato per il Napoli contro il Rijeka.

Europa League, i risultati di giovedì 26 novembre

Di seguito i risultati delle italiane di giovedì 26 novembre, sfide valide per la quarta giornata della competizione. (I RISULTATI e LE CLASSIFICHE)

Lilla-Milan 1-1
Cluj-Roma 0-2
Napoli-Rijeka 2-0

Europa League
Europa League

Europa League, Cluj-Roma 0-2: giallorossi qualificati

Cluj-Roma 0-2

Marcatori: 46′ aut. Debeljuh, 67′ Veretout

Cluj (4-2-3-1): Balgredean; Susic, Manea, Burca, Camora; Djokovic, Itu (51′ Chipciu); Rondon, Paun (71′ Carnat), Pereira; Debeljuh (70′ Vojtus). All. Petrescu

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Spinazzola (64′ Mkhytarian), Cristante, Juan Jesus; Bruno Peres, Villar, Diawara (77′ Milanese), Calafiori; Pellegrini Lo. (46′ Veretout), Carles Perez (84′ Tripi); Borja Mayoral (63′ Dzeko). All. Fonseca

Arbitro: Sig. Harald Lechner (Austria)

Note: Ammoniti: Itu, Paun, Djokovic, Camora, Burca (C); Diawara, Dzeko. Angoli: 1-1. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Un primo tempo senza particolari emozioni in Romania. L’unica conclusione è di Borja Mayoral, il portiere avversario risponde presente.

La Roma passa in vantaggio al primo tiro in porta nella ripresa. Sulla punizione battuta da Veretout, Debeljuh manda la palla nella propria porta. Ancora giallorossi pericolosi con Mayoral prima del raddoppio firmato da Veretout su calcio di rigore. L’ultima chance è per Bruno Peres, palla fuori. Una vittoria che consente ai giallorossi di ottenere il pass con due turni di anticipo.

Europa League, Napoli-Rijeka 2-0: vittoria nel nome di Maradona

Napoli-Rijeka 2-0

Marcatori: 41′ aut. Anastasio, 75′ Lozano

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Demme (69′ Lobotka), Bakayoko; Politano (64′ Lozano), Zielinski (64′ Insigne L.), Elmas (69′ Elmas); Petagna (81′ Fabian Ruiz). All. Gattuso

Rijeka (5-4-1): Nevistic; Tomecak, Velkovski, Galovic, Smolcic, Anastasio (80′ Braut); Muric (78′ Yateke), Cerin (87′ Hodza), Loncar, Stefulj; Andrijasevic (87′ Frigan). All. Rozman

Arbitro: Sig. Halis Ozkahya (Turchia)

Note: Ammoniti: Anastasio (R). Angoli: 4-5 per il Rijeka. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Primo tempo senza particolari emozioni al San Paolo. Ci prova prima Politano, il portiere si salva in qualche modo. Dall’altra parte ci prova Muric, palla fuori. Il match si sblocca al 41′. Sul cross di Zielinski per anticipare Politano Anastasio manda la palla nella propria porta.

Nella ripresa il Napoli continua a dominare. Demme, Petagna e Maksimovic non inquadrano la porta da buona posizione. Il raddoppio arriva al 75′. Insigne per Lozano e palla in rete. L’ultima occasione è per Insigne, il portiere si salva in qualche modo. Un successo che porta i campani in testa al girone.

Europa League, Lilla-Milan 1-1: Bamba risponde a Castillejo

Lilla-Milan 1-1

Marcatori: 46′ Castillejo (M), 66′ Bamba (L)

Lilla (4-4-2): Maignan; Pied (79′ Djalo), Fonte, Botman, Mandava; Araujo (75′ Lihadji), Xeka (64′ Soumaré), André, Bamba; David, Yazici (64′ Ikoné). All. Galtier

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.; Diogo Dalot, Gabbia, Kjaer, Hernandez T.; Tonali, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu (61′ Brahim Diaz), Hauge (77′ Krunic); Rebic (61′ Colombo). All. Bonera

Arbitro: Sig. Craig Pawson (Inghilterra)

Note: Ammoniti: Pied, Xeka, Souamaré (L); Bennacer, Brahim Diaz (M). Angoli: 6-3 per il Milan. Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Un primo tempo senza particolari emozioni. Da segnalare solo due conclusioni di Araujo deviate in angolo da Donnarumma.

Al primo vero tiro in porta il Milan passa in vantaggio. Tonali in profondità per Rebic, palla per Castillejo. Lo spagnolo non deve fare altro che depositare la sfera in rete. Ancora rossoneri pericolosi poco dopo, Calhanoglu da posizione defilata non inquadra la porta. A sorpresa il pareggio arriva al 66′. Azione sulla destra, David serve Bamba che batte Donnarumma. Non succede più nulla nel finale. Un punto che non serve a nessuna delle due squadre visto che lo Sparta Praga si è portato ad un punto dai rossoneri e a due dai francesi.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
calcio calcio news Europa League milan sport

ultimo aggiornamento: 27-11-2020


La carriera di Roberto Mancini, ct dell’Italia

L’ultimo saluto a Diego Armando Maradona