Dai successi in Irlanda alla sfida alla Juventus: alla scoperta dello Shamrock Rovers, avversaria del Milan in Europa League.

ROMA – Alla scoperta dello Shamrock Rovers, l’avversario del Milan in Europa League. Una squadra sulla carta abbordabile, ma non dobbiamo dimenticare che si tratta della squadra più titolare in Irlanda anche se i maggiori successi sono arrivati nei primi anni del ‘900.

L’ultimo trofeo nazionale risale al 2011 quando ha conquistato il titolo irlandese. Il nuovo campionato vede il club irlandese in testa anche se il cammino è ancora lungo.

La sfida alla Juventus

Non è la prima volta che lo Shamrock Rovers viene accoppiata con una squadra italiana. L’ultimo precedente risale alla stagione 2010/2011 quando nel terzo turno preliminare di Europa League gli irlandesi hanno sfidato la Juventus di Delneri.

Un doppio successo per i bianconeri con Amauri che in trasferta è stato autore di una doppietta mentre in casa ad abbattere il muro dello Shamrock Rovers è stato Delpiero.

I tifosi l’uomo in più

L’emergenza coronavirus potrebbe essere un fattore negativo per lo Shamrock Rovers con il pubblico che è stato sempre un uomo in più. Tanto che la società ha deciso di ritirare la maglia numero 12 per omaggiare il proprio tifo che è sempre stato al fianco della squadra.

La rosa dello Shamrock Rovers

Una rosa senza particolari stelle per lo Shamrock Rovers con la maggior parte dei giocatori che sono di nazionalità irlandese. Una buona notizia per il Milan che parte con i favori del pronostico in questa sfida.

I ragazzi di Pioli, comunque, sono chiamati a non sottovalutare questa partita visto che le insidie sono dietro l’angolo. Il tecnico Brady è pronto a sorprendere i rossoneri con la squadra chiamata a non sbagliare nulla per portare a casa un risultato sicuramente sorprendente.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/shamrockrovers

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Europa League milan Shamrock Rovers

ultimo aggiornamento: 31-08-2020


E’ morto il padre di Antonio Candreva

Milan, Ibra firma fino al 2021 e sceglie la maglia numero 11