Europa League, Vitesse-Lazio 2-3: Immobile e Murgia firmano la rimonta biancoceleste

La prima giornata di Europa League si chiude con la vittoria della Lazio in casa del Vitesse.

ARNHEM – Alessandro Murgia è ancora decisivo per la Lazio: il giovane centrocampista con la sua rete regala una vittoria fondamentale ai biancocelesti che iniziano nel migliore dei modi il cammino in Europa League in casa del Vitesse.

Lazio pericolosa nel primo tempo ma sblocca il Vitesse

Partenza sprint per la Lazio che sfiora la rete prima con Caicedo e poi con Luis Alberto che non inquadrano lo specchio della porta. Ancora biancocelesti pericolosi con un colpo di testa impreciso di De Vrij. Ma a passare in vantaggio è il Vitesse con Matavz, bravo a sfruttare il cross di Rashica. Nel finale ancora ospiti pericolosi con Caicedo, palla fuori.

I risultati delle sfide delle 19

Ripresa super della Lazio: decide nel finale Murgia

Nella ripresa parte bene la Lazio che trova immediatamente il pareggio con Parolo bravo a sfruttare la ribattuta dopo la conclusione di Immobile. I padroni di casa reagiscono subito e sfiorano il 2-1 con Bruns. Vantaggio che arriva con Linssen che antica Marusic e batte Strakosha. Il Vitesse va vicino al tris ancora con Bruns ma al 67′ arriva il pareggio biancoceleste con Immobile ben servito da Caicedo.

CIRO IMMOBILE
CIRO IMMOBILE

Al 75′ arriva il gol vittoria di Murgia che approfitta di un’indecisione della difesa avversaria e batte il portiere. Nel finale grande occasione per il pareggio per Vitesse con Castaignos che da due passi non inquadra la porta.

Il tabellino del match

Vitesse-Lazio 2-3

Vitesse (4-3-3): Passver; Dabo (84′ Colkett), Kashia, Miazga, Buttner; Foor, Van der Werff, Bruns (88′ Mount); Linssen, Matavz (79′ Castaignos), Rashica. A disp. Houwen, Van Bergen, Lelieveld, Faye. All. Fraser

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Luiz Felipe (46′ Immobile); Marusic, Parolo, Di Gennaro (62′ Milinkovic-Savic), Murgia, Lukaku (65′ Lulic); Luis Alberto; Caicedo. A disp. Vargic, Leiva, Patric, Radu. All. Inzaghi

Arbitro: Sig. Liran Liany (Israele)

Marcatori: 33′ Matavz (V), 51′ Parolo (L), 58′ Linssen (V), 67′ Immobile (L), 75′ Murgia (L)

Ammoniti: Luiz Felipe, De Vrij (L)

Gli altri risultati delle sfide delle 21.05

Gruppo G
Hapoel Beer Sheva-Lugano 2-1 (2′ Einbinder (H), 60′ rig. Tzedek (H), 67′ aut. Tzedek)
Steaua Bucarest-Viktoria Plzen 3-0 (21′ rig., 44′ Budescu, 72′ Alibec)

Classifica: Steaua Bucarest, Hapoel Beer Sheva  3; Lugano, Viktoria Plzen 0.

Gruppo H
Arsenal-Colonia 1-1 (in corso il secondo tempo)
Stella Rossa-BATE Borisov 1-1 (54′ Radonijc (S), 72′ Signevich)

Classifica: BATE Borisov, Stella Rossa 1; Arsenal, Colonia 0.

Gruppo I
Guimares-Salisburgo 1-1 (25′ Pedrao (G), 45′ Berisha)
Olympique Masiglia-Konyaspor 1-0 (48′ Rami)

Classifica: Olympique Marsiglia 3; Guimares, Salisburgo 1; Koyaspor 0.

Gruppo J
Herta Berlino-Athletic Bilbao 0-0
Zorya-Östersunds 0-2 (50′ Ghoddos, 94′ Gero)

Classifica: Östersund 3, Athletic Bilbao, Herta Berlino 1; Zorya 0.

Gruppo K
Waregem-Nizza 1-5 (16′, 20′ Plea, 28′ Dante, 46′ Leya (W), 69′ Saint-Maximin, 74′ Balotelli)
Vitesse-Lazio 2-3

Classifica: Nizza, Lazio 3; Vitesse, Waregem 0.

Gruppo L
Real Sociedad-Rosenborg 4-0 (9′, 77′ Llorente, 10′ Zurutuza, 41′ aut. Skjelvik)
Vardar-Zenit San Pietroburgo 0-5 (6′, 21′ Kokorin, 39′ Dzyuba, 66′ Ivanovic, 89′ Rigoni)

Classifica: Zenit San Pietroburgo, Real Sociedad 3; Rosenborg, Vardar 0.

ultimo aggiornamento: 14-09-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X