Europei Canoa Slalom, Italia sul podio nel C1 a squadre maschile. Gli azzurri sono riusciti a conquistare l’argento.

IVREA – Europei Canoa Slalom, Italia protagonista nella prima giornata di finali. Flavio Micozzi, Roberto Colazingari e Raffaello Ivaldi sono riusciti a conquistare la medaglia d’argento nella gara del C1 a squadre maschile. Una prestazione molto importante per la canoa canadese azzurra che ha chiuso alle spalle della Slovacchia, la grande favorita alla vigilia, e della Slovenia.

Una prestazione sicuramente importante anche in vista del futuro. La stagione è ancora molto lunga e Tokyo è sempre nel mirino. Nei prossimi giorni altri italiani proveranno a salire sul podio nella prova individuare per arricchire ancora di più il bottino di questa spedizione.

La soddisfazione della squadra italiana

Molto soddisfatta la squadra italiana della medaglia d’argento. “Abbiamo lavorato tanto quest’anno e cominciare a vedere dei risultati è molto importante – il primo commento degli azzurri dopo la conclusione della gara ai microfoni di Federcanoa e inoltre è sempre bello poter condividere emozioni con i compagni di squadra e farlo qui in casa è un valore aggiunto“.

La gara – hanno continuato – è andata come avevamo preventivato e siamo riusciti a dare il massimo. Inoltre ci divertiamo tantissimo insieme perché tra di noi si è creata una grande alchimia”.

CONI
fonte foto https://www.facebook.com/ConiNews/

Il commento del presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak

Una vittoria che consente di guardare con fiducia al futuro. “Siamo davvero soddisfatti per questa medaglia – il commento di Luciano Buonfiglio, presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak – e più in generale per la riuscita di questo evento che abbiamo voluto fortemente in un momento così difficile per tutti. Abbiamo una squadra giovane che può darci ancora soddisfazioni“.

E Tokyo potrebbe essere il primo vero test importante per la squadra azzurra che ha come obiettivo quello di cercare di conquistare diverse medaglie.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ConiNews/


Chi è Laurel Hubbar, la prima atleta transgender a qualificarsi alle Olimpiadi

Giro d’Italia, Filippo Ganna la prima Maglia Rosa