Francesco Totti applaude alla Nazionale di Roberto Mancini per il fin qui ottimo cammino ai Campionati Europei. L’ex numero 10 della Roma sente che gli Azzurri possono andare avanti. Nel mentre, smentisce un romantico ritorno al club giallorosso.

In occasione della nomina ad ambassador di Milano-Cortina 2026, Francesco Totti ha preso parola pure sul calcio. I temi sono di stretta attualità e, naturalmente, le prime battute riguardano la Nazionale. “Può arrivare lontano e lo sta dimostrando con il gioco e la passione. Tutti i giocatori hanno voglia di vincere”. Tra i presenti qualcuno lancia una ambiziosa domanda: analogie con il Mondiale 2006? “Le analogie le vediamo alla fine”, la laconica risposta dell’ex numero 10 della Roma. 

Francesco Totti: il pronostico sugli Azzurri

Francesco Totti evita poi di dare consigli al Commissario Tecnico, Roberto Mancini. “Non faccio l’allenatore e poi lui non ne ha bisogno”. Ma la Francia di Didier Deschamps è la massima favorita: “Sì, ma poi abbiamo visto che quando giochi con squadre forti nessuno e imbattibile“

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Francesco Totti
Francesco Totti

Fin qui il cammino degli Azzurri non ha mai registrato un passo falso. Tre vittorie su tre partite nella fase a gironi, con sette gol realizzati e zero subiti. Turchia, Svizzera e Galles si sono dovuti piegare per manifesta superiorità. Sabato, però, si volta completamente pagina. Difatti, parte la fase a eliminazione diretta. Nuovo ostacolo, l’Austria di Alaba e Arnautovic. Sicuramente Francesco Totti seguirà la gara, così come il Paese intero, che da anni non si sentiva tanto coinvolto dalle vicende di campo.

Totti fornisce successivamente un parere sull’evoluzione della Roma: “Mourinho? Aspettiamo che arrivi. Abbiamo preso l’allenatore più forte del mondo”. C’è posto per lui? “Non ho parlato nessuno e non ci sono ruoli. Se spero in una telefonata? No, il telefono è spento”.

TAG:
calcio news Europei

ultimo aggiornamento: 24-06-2021


Champions League 2021/2022, ufficiale: quanto guadagneranno i club

Calciomercato, Italiano si allontana dalla Fiorentina. Adli non rinnova con il Tolosa