Europei nuoto vasca corta 2019, i risultati del 6 dicembre

Nuoto, Greg e Panziera d’oro agli Europei. Argento per la Bianchi

I risultati della terza giornata degli Europei di nuoto in vasca corta: Paltrinieri e Panziera d’oro, argento per la Bianchi con primato italiano.

GLASGOW (SCOZIA) – E’ ancora grande Italia agli Europei di nuoto in vasca corta. Dopo gli ori conquistati nelle prime due giornate, l’inno italiano suona ancora una volta nella terza sessione di gare a Glasgow. Il merito è di Margherita Panziera e Gregorio Paltrinieri.

La veneta ha conquistato il primo titolo continentale in vasca corta nei 200 dorso con il crono di 2’01″45 che equivale anche al nuovo primato italiano. Gara perfetta per l’azzurra che è riuscita a tenere dietro sia Daryna Zevina che Kira Touissant. In finale di giornata è stato Paltrinieri a dominare i 1500 stile libero. Le emozioni azzurre non sono finite qui. Nei 200 farfalla al termine di una gara condotta all’attacco sin dai primi metri Ilaria Bianchi ha conquistato l’argento alle spalle della sola Katinka Hosszu.

Le altre finali

Rammarico per Simone Sabbioni. L’azzurro nei 100 dorso ha chiuso al quarto posto con soli tre centesimi di distacco dal podio. Ottavo per Lorenzo Mora. Settima Costanza Cocconcelli nei 100 misti mentre Alessandro Miressi (6°) e Federico Bocchia (7°) non sono riusciti a salire sul podio nei 50 stile libero. Niente da fare neanche per Federica Pellegrini nei 100 stile libero con la Divina che ha concluso sesta.

Tra gli altri da segnalare il record europeo di Andreas Vazaios nei 200 misti con il tempo di 1’50″85 (il precedente apparteneva a Laszlo Cseh 1’51″36).

Margherita Panziera
Margherita Panziera

Carraro e Castiglioni sognano la medaglia

Le speranze di medaglia per i colori azzurri non sono finite qui. Martina Carraro e Arianna Castiglioni nei 100 rana possono ambire ad una posizione sul podio. Nella stessa distanza maschile discorso simile per Fabio Scozzoli mentre Nicolò Martinenghi è chiamato ad una grande prestazione per sperare di salire a medaglia. Ma come sempre in acqua tutto può succedere.

fonte foto copertina https://twitter.com/fina1908

ultimo aggiornamento: 06-12-2019

X