Europei Scherma, il fioretto femminile è d’oro. Delude la spada maschile

Decima medaglia per l’Italia in questi Europei. Il fioretto femminile non sbaglia nemmeno un colpo. Delusione, invece, per la spada maschile.

chiudi

Caricamento Player...

Cambiano gli interpreti ma il fioretto femminile è sempre il più forte d’Europa. Le ragazze del commissario tecnico Andrea Cipressa hanno conquistato il quarto titolo continentale grazie ad una super prestazione. Sulla pedana sono salire la campionessa europea in carica Arianna Errigo, Martina Batini, Alice Volpi – bronzo individuale – e Camilla Mancini che ha preso il posto di Elisa Di Francisca. Percorso infallibile per le azzurre che in finale hanno superato con un netto 45-31 la russa della campionessa olimpica Inna Deriglazova. “Siamo molto contenti e abbiamo una grande gioia e soddisfazione immensa. Abbiamo – dicono le quattro ragazze – dimostrato in pedana il nostro valore, confermando quanto fatto nel corso della stagione. Adesso pensiamo subito ai Mondiali di metà luglio a Lipsia“. Molto contenta anche Camilla Mancini: “Per me – dichiara l’azzurra – era il primo Europeo, ho tratto tanti insegnamenti vivendo questa esperienza ed oggi sono felicissima”.

Delude la spada maschile: i ragazzi vengono eliminati ai quarti di finale

Non riesce a salire sul podio invece la spada maschile: il quartetto azzurro formato da Paolo Pizzo, Marco Fichera, Enrico Garozzo ed Andrea Santarelli sono stati eliminati ai quarti di finale dalla Repubblica Ceca.