Europei U21, Repubblica Ceca-Italia 3-1: crollo azzurro a Tychy

La qualificazione ora si fa più difficile per gli azzurrini: ora devono vincere contro la Germania.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo il successo all’esordio con la Danimarca, l’Italia Under 21 crolla clamorosamente contro i pari età della Repubblica Ceca nella seconda giornata degli Europei Under 21. Dopo un buon inizio – Bernardeschi va vicinissimo alla rete – gli azzurri passano in svantaggio al 24′: Travnik approfitta di una scivolata di Rugani e trafigge Donnarumma. La reazione dei ragazzi di Di Biagio non si fa attendere ma un ottimo Zima nega il pareggio che arriva al 70′ con Berardi: l’attaccante del Sassuolo – ben servito da Cataldi – di testa ribadisce in rete una respinta del portiere avversario. Dopo il pareggio l’Italia ha due occasioni per passare in vantaggio con Petagna ma a 10 dal termine è ancora la Repubblica Ceca a passare in vantaggio con Havlik bravo a sfruttare un buco centrale a battere Donnarumma. Passano sei minuti ed arriva il tris degli avversari con Lüftner.

Decisiva la sfida con la Germania: serve obbligatoriamente la vittoria

Ora l’Italia deve vincere contro la Germania per cercare il passaggio del turno: solo un successo porterebbe gli azzurrini in semifinale.

Il tabellino del match

Repubblica U21 – Italia U21 3-1

Repubblica Ceca U21 (4-5-1): Zima; Havel, Lüftner, Simic, Holzer; Hasek (66′ Havlik), Travnik, Hubine (79′ Chory), Soucek, Jankto; Schick (83′ Sacek). A disp. Vejmola, Macej, Julis, Barak, Necas, Stronati, Cerny, Sevcik, Kasa. All. Lavicka

Italia U21 (4-3-3): Donnarumma; Conti, Rugani, Ferrari, Calabria; Grassi (53′ Chiesa), Cataldi (84′ Cerri), Pellegrini; Berardi, Petagna, Bernardeschi (76′ Gagliardini). A disp. Cragno, Scuffet, Barreca, Caldara, Biraschi, Pezzella, Benassi, Locatelli, Garritano. All. Di Biagio

Arbitro: Sig. Benoit Bastien (Francia)

Marcatori: 24′ Travnik (R), 70′ Berardi (I), 80′ Havlik (R), 86′ Lüftner (R)

Ammoniti: Hubinek (R); Cataldi, Berardi, Cerri (I)