Il sogno delle azzurre di Davide Mazzanti s’infrange ai quarti di finale con l’Olanda che domina il match e vola in semifinale.

BAKU – I quarti di finale sono fatali anche alle azzurre del volley. Si ferma nelle migliori otto – come successo per gli uomini – il cammino delle ragazze di Davide Mazzanti che nella prima sfida ad eliminazione diretta vengono sconfitte nettamente dall’Olanda per 3-0 (25-17 25-20 25-13) in poco più di un’ora.

Match a senso unico: azzurre mai realmente in partita

Partita a senso unico sin dal primo set dove l’Olanda è sembra sempre più “in palla” rispetto alle nostre ragazze. Le azzurre non iniziano bene il match andando sotto di 7-2 ma con la forza di volontà reagiscono ed accorciano le distanze portandosi sull’8-9 ma qui arriva un nuovo lungo break delle “orange” che porta al definitivo 25-17. Nel secondo l’Italia sbaglia completamente set andando sotto di ben 8 punti. Una reazione arriva con le azzurre che si riportano in partita dimezzando lo svantaggio ma nel finale l’Olanda è brava a limitare gli errori e chiudere sul 25-20. Nel terzo e decisivo set l’Italia prova una reazione che arriva solamente nelle prime battute del match con le avversarie che recuperano il primo break azzurro ed allungano definitivamente chiudendo con un netto 25-13.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Altre Notizie EuroVolley W 2017 italia olanda

ultimo aggiornamento: 28-09-2017


Straordinario Bruno Pizzul ai nostri microfoni questa mattina!

Kazuo Ishiguro vince il Premio Nobel per la Letteratura 2017