Evasione Fiscale, l'Ubs paga al Fisco 111 milioni di euro

Evasione Fiscale, l’Ubs paga al Fisco 111 milioni di euro

111 milioni di euro. E’ questa la cifra che l’Ubs ha dovuto pagare al Fisco per evasione fiscale. Scoperto anche un manuale anti Guardia di Finanza.

ROMA – Il Fisco nei prossimi giorni dovrà ricevere una cifra di 111,5 milioni di euro da parte della banca svizzera, Ubs, condannata per evasione fiscale. L’ente è stata costretta a sborsare questa cifra per chiudere il contenzioso con l’Agenzia delle Entrate italiane che potrebbe avere dei risvolti penali.

E’ stato scoperto, infatti, un manuale contro la Guardia di Finanza. Con questo libro la banca cercava di aggirare le Fiamme Gialle ma alla fine il tentativo non è andato a buon fine. Si tratta di una seconda condanna per Ubs visto che già in precedenza era stata costretta a pagare 4,5 milioni di euro in Francia perché aiutava i clienti ad avere.

UBS
fonte foto https://www.facebook.com/UBSglobal/

Evasione Fiscale, Ubs condannata a pagare 111,5 milioni di euro al Fisco

Le indagini sono state condotte dalla Procura di Milano ed hanno portato alla luce un vero e proprio sistema di evasione fiscale. I gestori patrimoniali Ubs arrivavano in Italia con un manuale segreto per incontrare i propri clienti che investivano il denaro nel colosso bancario svizzero.

Ma la Guardia di Finanza è riuscita a smascherare questa strategia e riferire tutto all’Agenzia delle Entrata. Non è stata comunicata la cifra evasa ma si parla di milioni di euro. Alla fine l’accordo tra il Fisco e Ubs è stato trovato sulla base 111,5 milioni di euro che la banca svizzera dovrà pagare nel giro di poche settimane per chiudere il contenzioso. Ma la vicenda potrebbe avere dei risvolti pensali nei prossimi giorni. E l’Agenzia delle Entrata si prepara a riscuotere in futuro altri soldi per cercare di rilanciare l’economia italiana ed evitare ad altre istituti di evadere nel nostro Paese.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/UBSglobal/

ultimo aggiornamento: 25-06-2019

X