Evento test a Liverpool: in discoteca senza mascherine. La Gran Bretagna continua il suo cammino verso la normalità.

LIVERPOOL (INGHILTERRA) – Evento test a Liverpool in vista di un possibile ritorno alla normalità nelle prossime settimane. Come riportato dall’Ansa che cita i media britannici, in tremila hanno preso parte ad una serata in discoteca senza mascherine.

Una prova utile per organizzare eventi di grandi dimensioni in futuro. Nei prossimi giorni tutti i partecipanti si sottoporranno al consueto test per verificare la loro negatività. E solo dopo si capirà se l’esperimento è riuscito oppure è ancora troppo presto per tornare in Inghilterra.

L’evento

L’evento è stato organizzato a Liverpool con l’obiettivo di individuare le giuste misure per ritornare in discoteca in futuro. In questo caso le tremila persone che hanno preso parte al test dovevano presentare il risultato negativo del tampone e non avevano l’obbligo di indossare la mascherina.

Un test destinato ad essere importante per capire se in estate nel Regno Unito potranno riaprire le piste da ballo. Nei prossimi giorni si capirà meglio gli effetti di questo esperimento. In caso di zero casi, non si esclude la possibilità di ripetere una prova simile anche in altre città e valutare se approvare questo protocollo per la ripartenza delle discoteche.

Discoteca Ferragosto
Discoteca Ferragosto

In Portogallo concerto test

Anche il Portogallo ha iniziato a lavorare sui test in vista della ripartenza. La prima prova ha visto un concerto con 400 persone con obbligo di mascherina e distanziamento oltre che l’esito negativo del tampone. Anche in questo caso si dovrà aspettare almeno quindici giorni per capire gli effetti.

E in Italia? Nel nostro Paese al momento non sono previsti eventi test, ma il ministro Franceschini starebbe lavorando per far ripartire in estate i concerti con più di mille persone all’aperto. Un primo passo per cercare di ritornare alla normalità il prima possibile.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 01-05-2021


Entro maggio parte la vaccinazione di massa: ecco come cambia il piano vaccinale

Caso camici, Anac ha archiviato il fascicolo su affidamento a Dama