L’ex colf e un’assistente parlamentare contro Laura Boldrini, che respinge le accuse e prepara una comunicazione ufficiale.

Laura Boldrini si è trovata al centro delle polemiche dopo essere stata attaccata pubblicamente dalla sua ex colf e da un’assistente parlamentare, che di certo non hanno fatto buona pubblicità all’Onorevole che nel corso della sua carriera si è distinta per il suo impegno nelle lotte per i diritti delle donne e dei lavoratori.

L’ex colf contro Laura Boldrini

Intervenute ai microfoni de il Fatto Quotidiano, l’ex colf di Laura Boldrini e un’assistente parlamentare hanno denunciato di essere state sottopagate per i servizi che invece effettivamente svolgevano.

Il caso dell’ex colf è quello che ha fatto più scalpore dal punto di vista mediatico e dal punto di vista della propaganda politica. La donna si è rivolta al patronato di Roma per un pagamento di 3.000 euro che avrebbe dovuto ricevere e che a distanza di dieci mesi dalla fine del contratto non avrebbe ancora ricevuto.

A maggio dello scorso anno ho dovuto dare le dimissioni perché la signora, dopo tanti anni in cui avevo lavorato dal lunedì al venerdì, mi chiedeva di lavorare meno ore, ma anche il sabato. E io ho famiglia, dovevo partire da Nettuno e andare a casa sua a Roma, per tre ore di lavoro. Io sono andata al patronato, ho fatto fare da loro i calcoli. La sua commercialista mi ha detto che mi contattava e invece è sparita. Alla fine, tramite l’avvocato messo a disposizione dal patronato, ora siamo in contatto, mi faranno sapere. Io comunque la signora non l’ho mai più sentita, non la volevo disturbare. Mi dispiace perché non sono tanti soldi, circa 3.000 euro, forse è rimasta male che non abbia accettato di andare il sabato. Io ero dispiaciuta“, è la ricostruzione dei fatti fornita dalla collaboratrice domestica.

Il racconto dell’assistente parlamentare porta alle stesse conclusioni. Anche lei, secondo la sua versione dei fatti, sarebbe stata sottopagata e avrebbe svolto mansioni decisamente non inerenti al suo incarico.

Laura Boldrini
Laura Boldrini

Laura Boldrini respinge le accuse

Laura Boldrini ha smentito la ricostruzione dei fatti facendo sapere che quanto riferito dalle due donne non corrisponde alla realtà dei fatti. Inoltre ha fatto sapere di essere dispiaciuta in quanto sperava che i problemi potessero essere risolti di persona, con il dialogo, nel momento in cui erano emersi.


Dopo Pasqua il nuovo decreto: dalla proroga delle restrizioni alle prime riaperture, tutte le ipotesi

Silvio Berlusconi dimesso dopo il ricovero in ospedale