MacKenzie Scott ha donato 2,74 miliardi di dollari in beneficenza. L’ex moglie di Bezos ha aiutato 286 organizzazioni, in particolare contro la discriminazione razziale.

LOS ANGELES – L’attività filantropica di MacKenzie Scott continua senza sosta. L’ex moglie di Jeff Bezos, infatti, ha donato insieme al marito Dan Jewett altri 2,74 miliardi di dollari in beneficenza. I soldi sono andati a 286 organizzazioni, dalle non profit nel settore dell’arte a gruppi impegnati contro la discriminazione razziale, come ha annunciato la coppia.

Le parole di MacKenzie Scott

Le persone che lottano contro le disuguaglianze meritano il centro della scena nelle storie sul cambiamento che stanno creando“, ha dichiarato la 51enne di San Francisco, sostenendo che la sua non è una filantropia tradizionale, ma preferisce che siano altri a spendere i suoi soldi come meglio credono per portare avanti il cambiamento.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

https://www.youtube.com/watch?v=plopFHldhzU&ab_channel=NBCNews

L’attività filantropica

L’ex moglie di Bezos ha distribuito miliardi di dollari in donazioni nell’ultimo anno, inclusi quasi 6 miliardi di dollari a 500 organizzazioni nel 2020. Con l’ultima, le sue donazioni in beneficenza salgono a oltre 8 miliardi. Si stima che la donna abbia donato più di 4 miliardi durante l’emergenza sanitaria.

La ricchezza dell’ex “Miss Amazon”

MacKenzie ha un patrimonio che secondo le stime si aggira intorno ai 53 miliardi di dollari. La svolta economica è arrivata senza dubbio in seguito al divorzio avvenuto dopo 25 anni di matrimonio. La donna ha ricevuto il 4% del colosso dell’e-commerce e molto di quanto ha guadagnato lo ha speso in beneficenza.


Somalia, attacco terroristico a Mogadiscio: diverse le vittime

Trombosi cerebrale dopo vaccino con Johnson and Johnson, morto uomo di 54 anni