F1 2024 cambia il calendario: Sprint a Miami e Shanghai, ritorno in Cina
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

F1 2024 cambia il calendario: Sprint a Miami e Shanghai, ritorno in Cina

F1 2024 cambia il calendario: Sprint a Miami e Shanghai, ritorno in Cina

Nel prossimo calendario di F1, cambiano le gare Sprint arrivano anche Cina e Miami, esce Baku e resta l’Austria.

Il mondo della F1 si prepara a vivere un entusiasmante 2024, con l’annuncio di sei Grandi Premi che includeranno il format Sprint nel corso del sabato. Quest’anno, il calendario vede l’introduzione di due nuove emozionanti sedi: Miami e Shanghai. Quest’ultima, in particolare, segna un ritorno molto atteso per la Formula 1 in Cina, dopo quattro anni di assenza a causa dell’emergenza sanitaria globale e delle relative restrizioni.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Il fascino del format Sprint

Il format Sprint, lanciato nel 2021, ha rivoluzionato il tradizionale weekend di gara, aggiungendo un ulteriore livello di intrattenimento sia per i fan in pista che per gli spettatori a casa. Le sedi scelte per il 2024, Cina, Miami, Austria, Stati Uniti, Brasile e Qatar, promettono di offrire corse mozzafiato e di incrementare ulteriormente l’entusiasmo tra i fan. Spielberg e San Paolo accoglieranno per la terza volta questo format, mentre Austin e Losail lo ospiteranno per la seconda volta.

Stefano Domenicali, Presidente e CEO della Formula 1, ha espresso grande entusiasmo per le nuove aggiunte al calendario. Sottolineando il successo del format Sprint, Domenicali ha evidenziato l’aumento dell’audience televisiva e l’incremento dell’engagement sui canali digitali e social. Il format ha dimostrato di essere un potente strumento per avvicinare i fan allo sport e per arricchire l’esperienza complessiva del weekend di gara.

Innovazione e sviluppo: la visione della FIA

Mohammed Ben Sulayem, Presidente della FIA, ha confermato l’impegno dell’organizzazione nel continuare a sviluppare e adattare il format Sprint. Sottolineando l’importanza di innovare per il bene dello sport, Ben Sulayem ha evidenziato l’impatto positivo che gli eventi Sprint hanno avuto negli anni precedenti. L’aggiunta di Shanghai rappresenta una nuova sfida per team e piloti, mentre Miami promette di aggiungere un nuovo livello di eccitazione ad un già avvincente fine settimana di gara.

Il 2024 si preannuncia come un anno di grandi cambiamenti e novità per la Formula 1. L’introduzione del format Sprint in nuove sedi come Miami e Shanghai, insieme al ritorno in Cina, non solo rinnova l’esperienza per i fan ma apre anche nuove possibilità in termini di strategia di gara e competizione. La Formula 1, con il suo costante impegno verso l’innovazione e l’evoluzione, continua a dimostrare perché è uno degli sport più amati e seguiti a livello globale.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2023 20:25

Milan in allerta: il Bayern Monaco punta su Maignan che non rinnova

nl pixel