Formula 1, la Ferrari in pista a Fiorano per preparare il primo GP della stagione. Riparte la rincorsa alle Mercedes.

La Formula 1 torna a scaldare i motori e si prepara al primo GP della stagione, con la Ferrari pronta a tornare in pista per i test di avvicinamento al GP d’Austria, prima tappa del calendario.

Formula 1, dove eravamo rimasti

La Formula 1 era rimasta in Australia, allo stop neanche tanto improvviso ma arrivato quando ormai tutti pregustavano il rombo dei motori e lo spegnimento dei semafori. E la Ferrari si era presentata all’appuntamento da grande sfavorita. I test avevano evidenziato un netto ritardo rispetto alla Mercedes e un lieve svantaggio rispetto alla Red Bull. Eravamo pronti a scoprire se la Rossa avesse giocato a carte coperte per fare pretattica, se avesse tenuto il freno a mano tirato. Lo scopriremo tra qualche settimana.

La Ferrari in pista a Fiorano per preparare il primo GP della stagione

A distanza di mesi gli umori dalle parti di Maranello non sono cambiati. Binotto ha evidenziato come la squadra non abbia potuto lavorare a causa della chiusura degli impianti durante le settimane di lockdown e la sua sensazione è che di fatto gli equilibri siano rimasti invariati.

Una prima risposta arriverà dalla pista di Fiorano, dove la Ferrari testerà la vettura in vista del primo GP della stagione, che si correrà in Austria. I dati del cronometro non saranno probabilmente significativi, ma questo non vuol dire che non saranno raccolti dati importanti. I ferraristi scenderanno in pista alla guida della SF71H, entrambe con gomme Pirelli dimostrative. Un modo per riprendere confidenza con l’asfalto dopo le settimane passate al simulatore.

E sarà anche un’occasione per prendere confidenza con le misure anti-Coronavirus disposte dalla Federazione.

Charles Leclerc Ferrari
Montmelo’ (Spagna) 28/02/2019 – test F1 / foto Federico Basile/Insidefoto/Image Sport nella foto: Charles Leclerc

Riflettori puntati su Vettel

E non è tutto. La Ferrari dovrà valutare anche lo stato d’animo di Sebastian Vettel, che guiderà da separato in casa consapevole di lasciare la squadra al termine dell’anno. Seb è un grande professionista e non creerà problemi alla Ferrari, ma avrà la voglia e la giusta determinazione per spingere fino in fondo, o magari per coprire un tentativo di fuga di Leclerc?

Di seguito il nuovo calendario della stagione di Formula 1.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
evidenza F1 ferrari motori

ultimo aggiornamento: 08-06-2020


Bicicletta elettrica: caratteristiche, normativa e prezzi

Binotto: “Il potenziale della macchina lo vedremo dopo tre gare”