F1, la FIA approva le modifiche al regolamento per l’emergenza coronavirus. Tutto pronto per l’inizio della nuova stagione.

F1, la FIA ha approvato le modifiche al regolamento per l’emergenza coronavirus, che ha costretto il mondo dei motori a rimettere mano al calendario e alle norme per il rispetto delle norme di sicurezza.

FIA approva modifiche al regolamento F1 per il coronavirus

Sul sito della Formula 1 sono state elencate le principali modifiche ai regolamenti per adeguare la competizione all’emergenza coronavirus.

Tra le principali novità si registrano la possibilità per gli steward di lavorare da remoto (ma in circostanze eccezionali), limiti al personale sulla griglia di partenza e revisione della cerimonia del podio.

Di seguito le innovazioni comunicate sul sito della F1.

Possibilità per gli Steward di operare in remoto in circostanze eccezionali, qualora le condizioni lo richiedano

Adeguamenti ai periodi di coprifuoco di gruppo a causa delle condizioni di lavoro in caso di allontanamento sociale

Modifiche al regolamento di assegnazione dei pneumatici per offrire maggiore flessibilità operativa a FIA e Pirelli

Introduzione dei limiti del personale del team sulla griglia di partenza

Adeguamenti a determinate procedure di gara (partenza, ripresa gara, ecc.)

Definizione della cerimonia del podio per eventi aperti e chiusi per soddisfare le restrizioni COVID-19

Logo Formula 1 2020
fonte foto https://twitter.com/F1Media

Le altre novità

Ulteriori novità interessano il 2021, quando saranno perfezionate le restrizioni relative alla possibilità di svolgere test aerodinamici. Per quanto riguarda il regolamento tecnico si procedere con altre misure finalizzate alla riduzione dei costi. Ci saranno limitazioni al numero di versione di software che un team potrà usare nel corso della singola stagione e limitazioni al numero di formulazioni di carburante.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus evidenza Formula 1 motori sport

ultimo aggiornamento: 20-06-2020


Superbike, definito il calendario: si riparte da Jerez de la Frontera

La Formula 1 al fianco di Zanardi: “Forza Alex, siamo con te”