Formula 1: Hamilton in pole a Melbourne. Ferrari in prima fila

Lewis Hamilton firma la prima position stagionale in Formula 1. Il pilota britannico partirà davanti a tutti domani a Melborune.

MELBOURNE – Le qualifiche in Australia parlano inglese. Lewis Hamilton conquista con un ultimo giro perfetto la pole position sul circuito ‘Albert Park’ di Melbourne. Il campione del mondo in carica ha preceduto di oltre 6 decimi il ferrarista Kimi Räikkönen.

Lewis Hamilton
Lewis Hamiilton impegnato nelle qualifiche (fonte foto https://twitter.com/F1)

Alle loro spalle troviamo la coppia formata da Sebastian Vettel e Max Verstappen mentre l’altra Mercedes di Valtteri Bottas si deve accontentare del decimo posto perché è finita a ‘muro’ senza riuscire a fare un tempo utile nel terzo turno delle qualifiche.

Da segnalare la terza fila tutta Haas visto che Daniel Ricciardo deve scontare tre posizioni di penalità e domani partirà dall’ottava posizione dietro anche a Nico Hulkenberg. Carlos Sainz aprirà la quinta fila.

F1, GP Australia 2018: le statistiche

Per Lewis Hamilton questa è la settima pole position su questo circuito. Ora il britannico conduce questa speciale classifica visto che ha anche staccato Ayrton Senna. Il tempo di 1’21″164 segna anche il nuovo record della pista. 5^ pole per la Mercedes che balza al comando nella graduatoria dedicata ai motori con l’11^ volta da miglior tempo in Australia.

Il resoconto delle prove libere

F1, GP Australia 2018: le dichiarazioni dei protagonisti

Ecco le dichiarazioni dei protagonisti ai microfoni di Sky Sport al termine delle qualifiche

Lewis Hamilton: “Con i risultati che avevo ottenuto in questi anni uno pensa che sia normale ma non lo è. La pista è fantastica, sono davvero felice del mio giro. Io cerco sempre la perfezione e più di così non credo che sia possibile“.

Kimi Räikkönen: “Credo che sia stato un lavoro discreto. Ovviamente il distacco sul tempo è ancora piuttosto grande. Non è stata una sessione lineare ma dobbiamo essere contenti per la partenza anche se il lavoro da fare è ancora tanto“.

Sebastian Vettel: “Ieri non ero contento perché non avevo avuto ottime sensazioni. Oggi è andato un po’ meglio anche se nell’ultimo giro ho fatto un piccolo errore alla curva 13. La macchina è migliorata e vedremo domani ma credo che potremmo essere molto vicini anche se la Mercedes resta la grande favorita“.

F1, GP Australia: la griglia di partenza

Ecco la griglia di partenza di domani:

Prima fila: 1° Lewis Hamilton (Mercedes) 1’21’164; 2° Kimi Räikkönen (Ferrari) 1’21″828

Seconda fila: 3° Sebastian Vettel (Ferrari) 1’21″838; 4° Max Verstappen (Red Bull Racing) 1’21″879

Terza fila: 5° Kevin Magnussen (Haas F1 Team) 1’23″187; 6° Romain Grosjean (Haas F1 Team) 1’23″339

Quarta fila: 7° Nico Hulkenberg (Renault) 1’23″532; 8°* Daniel Ricciardo (Red Bull Racing) 1’22″152

Quinta fila: 9° Carlos Sainz (Renault) 1’23″577; 10° Valtteri Bottas (Mercedes) senza tempo

Sesta fila: 11° Fernando Alonso (McLaren) 1’23″692; 12° Stoffel Vandoorne (McLaren) 1’23″853

Settima fila: 13° Sergio Perez (Force India) 1’24″005; 14° Lance Stroll (Williams) 1’24″230

Ottava fila: 15° Esteban Ocon (Force India) 1’24″786; 16° Brendon Hartley (Toro Rosso) 1’24″532

Nona fila: 17° Marcus Ericsson (Sauber) 1’24″556; 18° Charles Leclerc (Sauber) 1’24″636

Decima fila: 19° Sergey Sirotkin (Williams) 1’24″922; 20° Paul Gasly (1’25″295)

Il video con gli highlights delle seconde prove libere di ieri

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-03-2018

Francesco Spagnolo

X