Formula 1, Vettel conquista la pole a Baku. Hamilton in prima fila

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

La sintesi delle qualifiche del Gran Premio di Azerbaigian, quarto appuntamento con il Mondiale di Formula 1.

BAKU – Terza pole position consecutiva per Sebastian Vettel che per la prima volta nella sua carriera partirà davanti a tutti in Azerbaigian. Sul circuito di Baku il pilota della Ferrari ha preceduto un ritrovato Lewis Hamilton che domani cercherà l’assalto alla prima vittoria stagionale dalla prima fila.

Alle loro spalle troviamo la Mercedes di Valtteri Bottas e la Red Bull di Daniel Ricciardo. Il pilota australiano ha preceduto il suo compagno di squadra Max Verstappen. Qualifiche non semplici, invece, per Kimi Räikkönen che a causa di qualche errore in Q2 ha dovuto modificare la strategia per domani. Il pilota finlandese non è stato perfetto neanche in Q3 chiudendo sesto.

Kimi Räikkönen
Kimi Räikkönen impegnato nelle qualifiche in Azerbaigian (fonte foto https://twitter.com/F1)

Top Ten – La quarta fila è composta solo da Force India con Esteban Ocon che ha chiuso davanti a Sergio Perez. A chiudere la top ten troviamo la Renault di Carlos Sainz e la Williams Lance Stroll. Il giovane canadese è riuscito ad entrare nei primi dieci grazie alla penalizzazione di cinque posizioni per la Renault di Kevin Magnussen.

Miglior qualifica per Leclerc – Bisogna segnalare, inoltre, il 14° tempo di Charles Leclerc, miglior qualifica per il pilota esordiente in Formula 1 con la Sauber. Grande paura nella Q1 quando Pierre Gasly ha dovuto evitare all’ultimo secondo il compagno di squadra della Toro Rosso Brendon Hartley, che ha frenato improvvisamente per una gomma forata. Nessun tempo per Romain Grosjean che ha alzato bandiera dopo pochi minuti dal via delle qualifiche.

Il video con il quasi scontro tra Gasly e Hartley

Il resoconto delle prove libere

F1, la griglia di partenza del GP di Azerbaigian

Ecco la griglia di partenza di domani

Prima fila  Sebastian Vettel (Ferrari) 1’41″498; 2° Lewis Hamilton (Mercedes) 1’41″677

Seconda fila 3° Valtteri Bottas (Mercedes) 1’41″837; 4° Daniel Ricciardo (Red Bull Racing) 1’41″911

Terza fila 5° Max Verstappen (Red Bull Racing) 1’42″642; 6° Kimi Räikkönen (1’42″490)

Quarta fila 7° Esteban Ocon (Force India) 1’42″523; 8° Sergio Perez (Force India) 1’42″547

Quinta fila 9° Carlos Sainz (Renault) 1’43″451; 10° Lance Stroll (Williams) 1’43″585

Sesta fila 11° Sergey Sirotkin (Williams) 1’43″886; 12° Fernando Alonso (McLaren) 1’44″019

Settima fila 13° Charles Leclerc (Sauber) 1’44″074; 14° Nico Hulkenberg (Renault) 1’43″066*

Ottava fila 15° Kevin Magnussen (Haas F1 Team) 1’44″759; 16° Stoffel Vandoorne (1’44″489)

Nona fila 17° Pierre Gasly (Toro Rosso) 1’44″496; 18° Marcus Ericsson (Sauber) 1’45″541

Decima fila 19° Brendon Hartley (Toro Rosso) no time; Romain Grosejean (Haas F1 Team) no time.

*penalizzato di cinque posizioni

fonte foto copertina https://twitter.com/F1

Ricevi le ultime notizie sul mondo dei Motori, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-04-2018

Francesco Spagnolo