Il resoconto delle prime prove libere di Formula 1: Mercedes davanti a tutti. Ferrari in ritardo con un weekend che inizia in salita.

MELBOURNE (AUSTRALIA) – Scatto Mercedes nelle prime prove libere di Melbourne. Lewis Hamilton sfrutta la sua macchina per firmare il miglior crono (1’22″600) davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas e la sorprendente Red Bull di Max Verstappen.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ferrari in ritardo – Non è stato un pomeriggio semplice in casa Ferrari anche se potrebbe essere stata una tattica. Sebastian Vettel ha fatto registrare il quinto tempo mentre Charles Leclerc il nono. Distacchi ampi anche se in mattinata il divario tra la Rossa e la rivale diretta per il titolo sembrava molto diverso.

Charles Leclerc
fonte foto https://twitter.com/ScuderiaFerrari

Il migliore nelle prime prove libere era stato sempre il britannico con il tedesco e il francese subisco in scia in meno di un decimo. Bisognerà attendere quindi le qualifiche di domani per capire meglio la reale distanza tra le due scuderie visto che si continua a giocare a nascondino. Per Leclerc da segnalare solo un testacoda senza conseguenze.

Formula 1, Kimi Raikkonen promosso. Difficoltà Giovinazzi

Come detto in precedenza la Red Bull, anche se con un distacco di otto decimi dalla Mercedes, ha fatto una buona impressione. Se il terzo posto di Max Verstappen era preventivabile, un po’ meno il quarto di Pierre Gasly. Da segnalare anche la buona prova di Kimi Raikkonen. La sua Alfa Romeo ha messo dietro la diretta rivale della Renault di Daniel Ricciardo e di Nico Hulkenberg. Nella prima sessione il finlandese ha fatto un fuori pista senza particolari conseguenze. Nella top ten anche Romain Grosjean.

Problemi per Albon – In sordina la prima giornata per Antonio Giovinazzi con un 15° tempo che non convince. L’italiano ha sicuramente bisogno di lavorare per ridurre il gap con il compagno di squadra di quasi sette decimi. Nella prima sessione da segnalare un piccolo problema per Alexander Albon. Ala danneggiata per la sua Toro Rosso e weekend in salita.

Di seguito il video con gli highlights della FP1

fonte foto copertina https://twitter.com/MercedesAMGF1


FCA, maxi richiamo negli Stati Uniti

Autocarro: definizione, caratteristiche tecniche e prezzi