F1: Verstappen domina le qualifiche, Leclerc guadagna una posizione
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

F1: Verstappen domina le qualifiche, Leclerc guadagna una posizione

Williams F1

Le ultime notizie sul GP d’Australia F1: Perez retrocede per penalità, Ferrari avanza. Analisi completa della griglia di partenza.

In un’improvvisa svolta degli eventi nel mondo della F1, la griglia di partenza del Gran Premio d’Australia 2024 ha visto un’importante revisione a seguito di una penalizzazione significativa. Sergio Perez, pilota di spicco della Red Bull, ha ricevuto una penalità per aver ostacolato un avversario durante le qualifiche, causando una rimescolata nelle posizioni di partenza per la corsa a Melbourne.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Williams F1
Williams F1

Perez penalizzato: le conseguenze per la griglia

A meno di un’ora dalla conclusione delle qualifiche, il verdetto ha colpito duro: Sergio Perez è stato retrocesso di tre posizioni per “impeding”, passando così dal terzo al sesto posto. Questo cambiamento ha non solo alterato la sua posizione ma ha influenzato l’intero ordine di partenza, promuovendo altri piloti e modificando potenzialmente le dinamiche della gara.

Ferrari in ascesa: Leclerc e Sainz pronti alla sfida

Lando Norris, al volante della sua McLaren, ha guadagnato il terzo posto, mentre Charles Leclerc, pilota della Ferrari, si è assicurato la quarta posizione, seguito da Oscar Piastri. Questo avanzamento rappresenta una svolta positiva per la Ferrari, con Leclerc che ora partirà dalla seconda fila, aumentando le sue possibilità di competere per il podio. Carlos Sainz, al suo fianco sulla griglia, mantiene la seconda posizione, dimostrando la forte presenza delle Rosse in questa fase del campionato.

Nonostante i cambiamenti, Max Verstappen mantiene saldamente la pole position, affermandosi come favorito per la vittoria. Il pilota olandese, già tre volte Campione del Mondo, punta a conquistare il suo terzo successo consecutivo all’inizio di questa stagione. Gli avversari dovranno fare i conti con la sua dominanza, cercando di sfruttare ogni opportunità per sfidarlo.

Con la Mercedes di George Russell e la Red Bull di Yuki Tsunoda che completano la quarta fila, e le Aston Martin di Lance Stroll e Fernando Alonso nella top-10, la nuova configurazione della griglia di partenza apre a diverse strategie di gara. La Ferrari, in particolare, ha ora una posizione vantaggiosa per cercare di imporsi, mettendo pressione sui rivali e puntando al podio.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2024 17:20

Zhang, clamoroso: verrà pignorato, cosa rischia l’Inter

nl pixel